Terremoto Napoli: paura a Pozzuoli, Bagnoli e Agnano: sciame sismico ai Campi Flegrei, boati e scosse avvertite dalla popolazione [LIVE]

  • I Campi Flegrei
    I Campi Flegrei
  • Pozzuoli
    Pozzuoli
  • Le colonne del Tempio di Serapide nell’antico ‘Macellum’ Romano di Pozzuoli (NA). Le tracce lasciate sulle colonne dai molluschi marini, nei periodi in cui erano parzialmente sommerse, permisero le prime ricostruzioni del ‘bradisisma’, ossia delle forti variazioni del livello del suolo, che spesso portavano le colonne al di sotto del livello del mare, negli ultimi 2000 anni circa
    Le colonne del Tempio di Serapide nell’antico ‘Macellum’ Romano di Pozzuoli (NA). Le tracce lasciate sulle colonne dai molluschi marini, nei periodi in cui erano parzialmente sommerse, permisero le prime ricostruzioni del ‘bradisisma’, ossia delle forti variazioni del livello del suolo, che spesso portavano le colonne al di sotto del livello del mare, negli ultimi 2000 anni circa
/
MeteoWeb

Dei boati e delle scosse di terremoto sono state avvertite dalla popolazione di Pozzuoli, Bagnoli, AgnanoNapoli. Sono scosse molto superficiali, legate all’attività dei Campi Flegrei. La magnitudo non è elevata, ma sono scosse che si verificano a poche centinaia di metri di profondità. Numerose segnalazioni arrivano dal rione Toiano, via Pisciarelli e Agnano (la zona della Solfatara), da via Campana, da Arcofelice e dal comune flegreo di Quarto.

Il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook, spiega che “è in corso uno sciame sismico” e afferma di essere “in contatto con l’Osservatorio Vesuviano“, sezione napoletana dell’Ingv. L’Osservatorio, riferisce Figliolia, “ci invita a non creare allarmismi e panico. L’Osservatorio sta controllando l’attività per garantire la nostra sicurezza. Tutto rientrerebbe nella dinamica dello stato di allerta giallo della caldera dei Campi Flegrei, nella normale attività del territorio“, conclude.

Ecco di seguito i dati pubblicati dall’INGV:

  • Ore 14:34 – magnitudo 0.4 – ipocentro a 0.5km di profondità
  • Ore 14:38 – magnitudo 0.8 – ipocentro a 1.4km di profondità
  • Ore 14:41 – magnitudo 1.4 – ipocentro a 1.8km di profondità
  • Ore 14:42 – magnitudo 0.7 – ipocentro a 1.5km di profondità
  • Ore 14:58 – magnitudo 1.8 – ipocentro a 2.6km di profondità
  • Ore 15:09 – magnitudo 2.4 – ipocentro a 2.5km di profondità

terremoto napoli pozzuoli sciame sismico campi flegrei