Terremoto, nuova forte scossa scuote il Centro\Sud: magnitudo 5.2 con epicentro in Molise, panico e danni [AGGIORNAMENTO LIVE]

/
MeteoWeb

Una forte scossa di terremoto è stata registrata poco fa in Molise. La scossa, di magnitudo 5.2, si è verificata alle ore 20:19. L’epicentro è stato registrato a 4 Km da Montecilfone, in provincia di Campobasso, mentre l’ipocentro a 9.4 Km di profondità.

A seguire sono state avvertite altre due scosse: di nuovo con epicentro a Montecilfone con magnitudo 2,8 e a Guglionesi di magnitudo 3.

Tanta paura anche a Campomarino (Campobasso), dove in tanti sono scesi in strada. La scossa di terremoto è stata avvertita distintamente, e ci sono stati anche dei malori. Se a Campomarino non si segnalano danni, oggetti caduti nelle case si registrano a Palata (Campobasso), con piatti, bicchieri in frantumi e mobili spostati.

La scossa è stata avvertita in tutto il Centro – Sud, persino a Roma. Alle 20:26 la Sala Sismica INGV-Roma ha registrato una seconda scossa molto più lieve, magnitudo ML 2.8, con epicentro sempre nella zona di Montecilfone, a una profondità di 8 km. Non si hanno, al momento, notizie di feriti o danni.

La scossa è stata avvertita in maniera sentita anche in Campania. La sala di monitoraggio dell’Osservatorio vesuviano – informa la direttrice, la professoressa Francesca Bianco – è subissata dalle telefonate di cittadini preoccupati. Ampia l’area in cui il sisma è stato avvertito. A Napoli città come nell’entroterra vesuviano, ma anche nelle zone interne dell’Avellinese e del Sannio. Al momento non si ha notizia di danni a cose o persone. Nel capoluogo partenopeo la scossa è stata avvertita anche ai piani più bassi degli edifici.

Di seguito i comuni che l’hanno avvertita, secondo il sito haisentitoilterremoto.

AGGIORNAMENTO – Danni di lieve entità sono stati registrati a Palata, ad Acquaviva e a Guardialfiera.  Squadre di tecnici stanno raggiungendo la diga del Liscione e il viadotto sulla Statale 87 che attraversa l’invaso per ispezionare le strutture. “Abbiamo sentito una scossa fortissima. Sto andando a fare un sopralluogo in tutto il paese per vedere che cosa è successo”. Lo ha detto all’ANSA il sindaco di Montecilfone, Franco Pallotta.

SECONDO FORTE SISMA – Serata drammatica in Molise dove l’Ingv ha registrato undici repliche più lievi nella zona euna nuova forte scossa di terremoto è stata registrata alle ore 22:22 con epicentro a Montecilfone, in provincia di Campobasso. La scossa, di magnitudo pari a 4.5, è la seconda forte della serata.

 

ProvinciaComuneSegnalazioni
APCastel di Lama1
APCupra Marittima1
AVLioni1
AVSirignano2
BABari1
BNFoglianise1
BNSan Giorgio del Sannio1
BTMargherita di Savoia1
CBCampobasso2
CHLanciano1
CHMonteodorisio1
CHSan Giovanni Teatino2
CHSan Salvo1
FGCerignola1
FGIschitella1
FGSan Severo1
ISIsernia1
MTMatera1
NACasalnuovo di Napoli1
NAMarano di Napoli1
NANapoli3
NATorre del Greco1
PEPescara2
PZGenzano di Lucania1
RMGuidonia Montecelio1
RMRoma1
TATaranto1
TEPineto1
34