Terremoto, tante scosse al confine tra Italia, Francia e Svizzera: sciame sismico sul Monte Bianco, paura da Chamonix a Sion [MAPPE]

/
MeteoWeb

Tante scosse di terremoto stanno interessando nelle ultime ore le Alpi occidentali, al confine tra Italia, Francia e Svizzera. Un vero e proprio sciame sismico sta interessando il versante francese del Monte Bianco, dove nella notte tra sabato e domenica, precisamente all’1:17 di domenica 2 ottobre, s’è verificata una scossa di magnitudo 3.1 distintamente avvertita a Chamonix e persino a Courmayeur, in Valle d’Aosta. A quella scossa ne sono seguite altre 6, tutte molto più lievi, sempre sul massiccio del Bianco: l’ultima poco fa, alle 11:21 di stamattina, di magnitudo 0.6.

Ma non è solo il Monte Bianco a “ballare”. Alle 08:43 di stamattina infatti un’altra scossa di magnitudo 3.1 ha interessato la Svizzera centrale, non lontano dal confine con il Piemonte, nella zona di Göschenen ed Andermatt. Altre scosse minori tra ieri e oggi nella zona di Sion, Vex, Zermatt in Svizzera, e di Macugnaga in Italia.