Torna lo smog a Pechino: entra in vigore un nuovo allarme rosso [FOTO]

  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
/
MeteoWeb

I livelli di guardia si sono innalzati vertiginosamente in alcuni quartieri di Pechino

Nuovo picco di smog nella capitale cinese: i livelli di guardia si sono innalzati vertiginosamente in alcuni quartieri di Pechino, raggiungendo il livello di 303 particelle inquinanti PM2,5 per metro cubo d’aria. Si tratta di un livello di inquinamento 20 volte superiore al massimo considerato tollerabile dall’OMS. In previsione di un’ondata di smog ieri le autorità avevano dichiarato per la seconda volta in un mese un “allarme rosso”, entrato in vigore alle 7:00 di oggi ora locale, valido fino a martedì.