USA, massima allerta in Texas per l’Uragano Harvey: è il più forte da 12 anni, rischio devastazione sui litorali [FOTO e VIDEO]

/
MeteoWeb

L’uragano Harvey si stata velocemente rafforzando e si prevede che diventi di categoria 3, ovvero con un potenza compresa tra i 178 e i 209 chilometri all’ora prima che si abbatta sulle coste del Texas. Dovrebbe toccare terra domani mattina, nella zona di Corpus Christi intorno alle 8 del mattino. A lanciare l’allarme il National Hurricane Center statunitense mentre la gente ha svuotato i supermercati per fare scorta di acqua e cibo. Scuole e uffici domani resteranno chiusi lungo la costa texana del Golfo del Messico. L’ultimo grande uragano che ha colpito il Texas e’ stato Ike, nel settembre del 2008, con una forza di 177 chilometri all’ora, e ha provocato danni per 22 miliardi di dollari, ma Harvey si prospetta molto più forte, il più forte dal 2005 nella zona. Secondo i meteorologi, i pericoli sono legati sia ai forti venti sia ai relativi allagamenti.

Intanto, in via precauzionale, il governatore dello Stato, Greg Abbott, ha dichiarato lo stato di disastro in una trentina di contee. L’indicazione e’ che anche se Harvey tocchera’ terra domani sera, restera’ una minaccia per alcuni giorni perche’ le tempeste potrebbero causare allagamenti lungo le coste sia del Texas sia della Louisiana. Attualmente Harvey si trova a circa 500 km al largo delle coste del Texas e si muove ad una velocita” di 16 km all’ora. Ancora secondo gli esperti meteo, la temperatura tiepida delle acque del golfo del Messico potrebbe portare ad un rapido rafforzamento della perturbazione.

Il presidente Donald Trump viene aggiornato sull’uragano Harvey che minaccia il Texas e che gli esperti prevedono raggiunga categoria 3. Lo ha detto la portavoce della Casa Bianca, Sarah Huckabee Sanders, interpellata sul fatto che l’ex ministro della Sicurezza Interna, John Kelly, diventato capo di Gabinetto, non e’ ancora stato rimpiazzato e che non c’e’ un capo del dicastero in questa situazione di emergenza. “Penso che siamo al sicuro con Kelly vicino al presidente, informato mentre l’uragano progredisce – ha detto la Sandersle risorse, se saranno necessarie, sono pronte“.