Salute: il consumo regolare di caffeina riduce il rischio di colangite sclerosante primitiva

caffèIl consumo regolare di caffeina e’ stato associato a una riduzione del rischio di colangite sclerosante primitiva, patologia autoimmune del fegato. La scoperta arriva da una ricerca promossa dai ricercatori della Mayo Clinic presentata alla Digestive Disease Week di Orlando in Florida. La colangite sclerosante primitiva e’ una malattia delle vie biliari che causa infiammazione e conseguente fibrosi che portano alla cirrosi, al cancro biliare e al malfunzionamento del fegato. “La patologia e’ rara ma quando insorge causa effetti estremamente pericolosi“, ha spiegato Craig Lammert, autore dell’indagine. “E’ quindi necessario agire sulla prevenzione per mitigare il rischio – ha aggiunto Lammert – dal nostro studio e’ emerso che il consumo di caffeina e’ correlabile a una riduzione notevole del rischio di ammalarsi di colangite sclerosante primitiva”. La caffeina non ha invece esercitato impatti positivi sulle possibilita’ di ammalarsi di cirrosi biliare primaria.