Theridion grallator: il simpatico ragno endemico delle Hawaii dalla faccia sorridente

Theridion grallator: il simpatico ragno endemico delle Hawaii dalla faccia sorridente [FOTO]

RAGNO 1Il Theridion grallator, comunemente conosciuto col nome, in lingua inglese , di “happy face spider” (ragno dalla faccia sorridente), è un ragno della famiglia Theridiidae, noto tra i nativi delle isole Hawai col nome in lingua hawaiiana “nananana makaki?i” (ragno dal volto umano). La nomenclatura binominale “grallator” deriva dal latino “trampoliere”, in riferimento alle lunghe zampe affusolate distintive della specie. Si tratta di un simpatico ragnetto, lungo circa 5 mm, dall’addome trasparente di colore prevalentemente giallo, ma con quantità variabili di pigmento rosso, nero o bianco che, sovrapponendosi, danno vita a colorati motivi grafici. Alcuni individui portano sulla parte superiore dell’addome una figura simile ad un inquietante smiley, ad una faccia di pagliaccio ghignante o ad uno degli emoticon usato nei nostri dialoghi mediatici. Nonostante l’inquietante somiglianza con il terrificante clown di It di Stephen King, il Theridion Grallator non è velenoso e si riproduce, deponendo le sue uova in sacche appiccicose sotto le foglie della foresta pluviale. E’ la femmina a fare la guardia ai piccoli, portando loro da mangiare fino al raggiungimento dell’autosufficienza.

RAGNORiguardo ai motivi grafici colorati e tanto somiglianti ad un volto sorridente sull’addome del ragnetto? È possibile che si tratti di una sorta di mimetismo per ingannare gli uccelli predatori, i suoi unici significativi nemici naturali. Dato, però , che il disegno può variare a seconda di quanto cibo il ragno ha mangiato, dato che il T. grallator è molto piccolo e che si nasconde durante il giorno, molti ritengono che la varietà di motivi grafici non sia il risultato di un adattamento. In attesa di ulteriori aggiornamenti, l’innata simpatia che suscita questo ragno, amato protagonista di magliette, gadget e souvenir, lo ha reso una specie protetta e particolarmente cara agli umani, sebbene l’innata invadenza di alcuni di essi, costituisca la minaccia più grande alla sua sopravvivenza. La specie è endemica delle isole Oahu, Molokai, Maui e Hawai e vive nelle foreste pluviali dai 300 ai 2.000 metri di quota.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...