Geologi: la Sicilia prima in Italia per numero di scuole in aree...

Geologi: la Sicilia prima in Italia per numero di scuole in aree ad elevato rischio sismico

scuola materna“La Sicilia è al primo posto in Italia per numero di edifici scolastici presenti in aree potenzialmente ad elevato rischio sismico. Cito i dati del rapporto stilato dal Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi e dal Cresme secondo il quale il 92% degli edifici scolastici in Sicilia è in aree potenzialmente ad elevato rischio sismico”.

Lo ha affermato Michele Orifici , Coordinatore della Commissione Protezione Civile del CNG, alla vigilia della presentazione del Premio di Laurea dedicato agli studenti che persero la vita il 6 Aprile del 2009 a L’Aquila e realizzato dall’Associazione Vittime Universitarie (AVUS) con il Consiglio Nazionale dei Geologi (CNG) e con la Fondazione Centro Studi sempre del CNG. “ In Sicilia 4856 edifici scolastici – ha proseguito Orifici – è in aree potenzialmente ad elevato rischio sismico. Con i genitori dei giovani studenti la cui vita fu spezzata per sempre a L’Aquila, stiamo entrando nelle Università italiane per parlare ai ragazzi di oggi che saranno gli amministratori e gli scienziati del domani. Poniamo l’accento su due aspetti fondamentali: la prevenzione e l’etica. E’ importante conoscere il territorio in cui si vive, convivere con i geo-rischi ed allo stesso tempo rispondere ad una propria etica personale basata sul rispetto per la vita”. Domani in Sicilia,  il Consiglio Nazionale dei Geologi  presenterà il Premio di Laurea AVUS aperto a tutti gli studenti delle Facoltà di Scienze della Terra. Ci sarà Sergio Bianchi, papà di Nicola che purtroppo perse la vita a L’Aquila e Presidente dell’AVUS.  “Alla fine di un percorso che durerà l’intero anno – ha concluso Orifici – in occasione del sesto anniversario del terremoto, assegneremo il premio allo studente che avrà presentato la migliore tesi sulla prevenzione sismica”. Domani, Giovedì 4 Dicembre, alle ore 15 , conferenza del Consiglio Nazionale dei Geologi, presso l’Università di Catania sezione di Scienze della Terra, Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche ed Ambientali, Aula Ovest Corso Italia 57. Interverranno:  Giacomo Pignataro – Magnifico Rettore Università degli Studi di Catania; Carmelo Monaco – Direttore del Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche ed Ambientali; Paolo Mazzoleni Presidente della Laurea Magistrale in Scienze Geologiche; Michele Orifici Coordinatore Commissione Protezione Civile Consiglio Nazionale dei Geologi; Fabio Tortorici – Presidente Ordine Geologi Sicilia; Nicola Tullo Presidente Ordine Geologi Abruzzo; Stefano Gresta Presidente Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia; Sergio Bianchi Presidente AVUS (Associazione Vittime Universitarie Sisma), padre di Nicola Bianchi;Umberto Braccili (giornalista RAI) – autore del libro “Macerie dentro e fuori” grazie al quale sono stati raccolti i fondi destinati al premio di laurea.

Regolamento scaricabile da:http://www.cngeologi.it/2014/10/27/regolamenti

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...