Accadde oggi: nel 1804 la prima locomotiva a vapore viene messa in...

Accadde oggi: nel 1804 la prima locomotiva a vapore viene messa in funzione

Tra successi e fallimenti si aprì la strada che portò alla creazione della ferrovia

ll 33enne Richard Trevithick, un ingegnere minerario della Cornovaglia, ideò un carro che secondo lui sarebbe riuscito a percorrere 10 miglia su una strada ferrata, “trainato” da un motore a vapore. Ovviamente i suoi contemporanei lo avevano “preso per pazzo”, abituati com’erano a vedere carri tirati esclusivamente da cavalli, e il grande giorno in cui era prevista la messa in funzione del mezzo, Trevithick aveva persino scommesso 550 ghinee con il suo datore di lavoro, Samuel Homfray, proprietario delle acciaierie Penydarren a Merthyr Tydfil nel Galles, che non credeva nella fattibilità dell’impresa. Era il 22 febbraio 1804 quando la prima locomotiva a vapore che trainava 5 vagoni, in grado di trasportare 70 persone e 10 tonnellate di ferro ad una velocità media di circa 3 miglia orari (che arrivava a picchi di 5), diede inizio al suo primo viaggio nelle campagne britanniche. Ma il destino non era dalla parte di Richarddurante il tragitto il camino della caldaia di “puffing devil“, ovvero il diavolo fumante, colpì un ponte danneggiandosi. Ma nonostante questo sfortunato incidente di percorso Trevithick convinse Homfray a finanziargli altri tre viaggi finché il motore, che pesava 7 tonnellate,non ruppe i binari portando alla deriva il progetto.

LOCOMOTIVA A VAPORETrevithick fu dunque costretto a cercare un altro finanziatore e si imbattè nel proprietario della miniera di carbone di Wilam. Modificò il mezzo, alleggerendo il motore e portandolo a un peso di 5 tonnellate. E gli esperimenti sulla sua invenzione continuarono, sebbene si trattasse di un mezzo ancora alquanto rudimentale, ovvero una caldaia su rotaie che aspirava il vapore prodotto dalla combustione del carbone in un cilindro collegato ad una biella, cui diede il nome di “Catch me who can“, cioè “Mi acchiappi chi può“. Sebbene con qualche fallimento, dunque, fu l’inizio della creazione delle della ferrovia. si dovette poi attendere il 19 febbraio 1831, infatti, perché in Pennsylvania facesse il suo primo viaggio di prova la prima locomotiva a vapore funzionante.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...