Notte degli Oscar: un asteroide sosterrà la candidatura di Ennio Morricone

Notte degli Oscar: un asteroide sosterrà la candidatura di Ennio Morricone

L'asteroide "Morricone" è stato scoperto dagli astrofili dell'osservatorio di Campo Catino (Frosinone)

Un asteroide per sostenere la candidatura all’Oscar per Ennio Morricone. Si chiama 2005QP51, ed ora è stato ribattezzato Morricone, il corpo celeste scoperto in Italia dagli astrofili dell’osservatorio di Campo Catino (Frosinone). Per cambiargli il nome è stato necessario il consenso dell’ente internazionale per l’assegnazione dei nomi dei piccoli corpi celesti, il Minor Planet Center. Ha un diametro di circa 2 chilometri, ed è stato individuato il 27 agosto 2005 da Franco Mallia e Alain Maury. Fa parte degli oggetti della fascia principale degli asteroidi posta fra Marte e Giove. L’Unione Astrofili Italiani (Uai) l’ha deidicata a Ennio Morricone per sostenerne la candidatura all’Oscar per la colonna sonora dell’ultimo film di Quentin Tarantino, The Hateful Height. Il Minor Planet Center ha accettato definendo Morricone “uno dei più famosi compositori di musiche di film del secolo, con una produzione di oltre 500 colonne sonore nell’arco degli ultimi decenni“. In attesa dell’assegnazione degli Oscar, che si terrà il 28 febbraio a Los Angeles, si può cercare di osservare l’asteroide 152188-Morricone, che brilla con una magnitudine di 15,7 e per ammirarlo sono necessari telescopi del diametro di circa 30-40 centimetri.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...