Notte europea dei ricercatori: la scienza scende nelle piazze

La scienza incontra la vita di tutti i giorni: è il senso della 'Notte europea dei ricercatori'

La scienza incontra la vita di tutti i giorni. E’ il senso della ‘Notte dei ricercatori‘, l’evento che stasera l’Unione europea dedica alla conoscenza su tutti i fronti con centinaia di eventi e appuntamenti in oltre 300 citta’ d’Europa. Con l’ambizioso obiettivo di far arrivare e rendere comprensibili i misteri dell’universo e del nostro pianeta a grandi e piccini. Promosso dalla Commissione Europea e coordinato in Italia dall’associazione Frascati Scienza, e’ il piu’ importante appuntamento europeo di comunicazione scientifica incentrato sulla scienza e sull’importanza della figura del ricercatore. In Italia, il progetto e’ coordinato da Frascati Scienza, vede impegnate 30 citta’ con 370 eventi tra spettacoli, workshop, laboratori e giochi interattivi.

L’area Tuscolana di Roma, dove si trovano le infrastrutture di ricerca fra le piu’ importanti d’Italia ed Europa, sara’ il cuore della manifestazione italiana. Nelle citta’ appartenenti alla rete sara’ possibile visitare i piu’ importanti enti di ricerca italiani e universita’ con visite guidate, spettacoli ed eventi organizzati per grandi e piccoli. Questa 11/ma edizione e’ all’insegna del ‘Made in Science’, la scienza come vera e propria ‘filiera della conoscenza’, capace di produrre e distinguersi per eccellenza, qualita’, creativita’, affidabilita’, competenze e responsabilita’. E tra le sue novita’, a Frascati, in diretta streaming dall’Esa, e’ stato possibile seguire l’atterraggio della sonda spaziale Rosetta sulla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko.