Ebola, OMS: il focolaio in Congo è in una zona remota

Il focolaio di Ebola in Congo conta nove casi sospetti con tre morti

ZumaPress

Il focolaio di Ebola in Congo, nella provincia settentrionale del Bas Uele, “è in una zona remota e difficile da raggiungere, e sembra essere geograficamente limitata”: lo ha reso noto l’Oms. “Le indagini sono in corso per comprendere la piena estensione dell’evento e la vigilanza resta alta. Per il momento non si raccomanda nessuna restrizione ai viaggi o ai commerci nella Repubblica Democratica del Congo“. Il focolaio conta nove casi sospetti con tre morti. L’Oms sta inviando materiale medico e personale specializzato, e sta valutando l’ipotesi di utilizzare il vaccino messo a punto nel 2014.