Lunedì 21 Agosto: una storica Eclissi Solare farà piombare la notte in pieno giorno, sarà visibile tra America, Europa e Africa con un oscuramento del 100% negli USA

Eclissi Solare del 21 Agosto, ci siamo: tra poche ore il grande spettacolo che incanterà decine di milioni di persone di mezzo mondo. Tutti i dettagli e le info utili

Diventerà improvvisamente notte in pieno giorno. E’ lo spettacolare evento a cui potranno assistere milioni di persone domani, Lunedì 21 agosto negli Stati Uniti, dove l’oscuramento solare sarà del 100%: una storica eclissi solare totale che sara’ visibile su gran parte d’America e in modo parziale in Europa e Africa.

Il percorso della totalità dell’oscuramento si estende per circa 70 miglia dall’Oregon alla Carolina del Sud: attraverserà Idaho, Wyoming, Nebraska, Kansas, Missouri, Illinois, Kentucky, Tennessee, Georgia, Carolina del Nord e del Sud. L’eclissi maggiore avrà una durata di 2 minuti e 41,6 secondi nei pressi di Makanda Township a sud di Carbondale, in Illinois. Le principali città interessate dall’eclissi totale saranno, da nord/ovest verso sud/est, Salem, Corvallis, Albany, John Day, Ontario, Idaho Falls, Lander, Riverton, Casper, Douglas, Scottsbluff, Alliance, North Platte, Kearney, Grand Island, Lincoln, St. Joseph, Kansas City, Independence, Columbia, Jefferson City, Carbondale, Cape Girardeau, Paducah, Madisonville, Hopkinsville, Clarksville, Nashville, Murfreesboro, Anderson, Greenville, Columbia, Sumter, Orangeburg e Charleston.

eclissi solare 21 agosto 2017 Tecnicamente la luna illuminata dal sole getta la sua ombra nella direzione opposta e quando la terra ‘entra’ in quell’ombra, l’eclissi ha inizio. Dal punto di vista astronomico e’ un evento straordinario, che nel frattempo e’ diventato anche un evento mediatico. Sono infatti tanti gli appassionati che raggiungeranno da tutto il mondo le localita’ interessate dal “cono d’ombra”, dove il sole sara’ oscurato al 100%. Il cono d’ombra attraversera’ tutti gli States, ma la totalita’ sara’ visibile solo all’interno di una ‘ristretta’ fascia che attraverserà gli Stati Uniti continentali da nord est a sud est, interessando Oregon, Idaho, Wyoming, Nebraska, Kansas, Missouri, Illinois, Kentucky, Tennessee, Georgia, North Carolina, South Carolina. Al di fuori di questa fascia l’eclissi sara’ parziale.

Eclissi solare, il 21 agosto tutti con col naso all'insùInizierà’ poco prima delle 17, ora italiana, nel bel mezzo del Pacifico settentrionale, poi l’ombra si spostera’ verso gli Usa continentali, dove sara’ visibile nelle ore centrali della giornata. “Questa fascia e’ molto estesa anche il larghezza – ha osservato l’astrofilo Paolo Volpini, coordinatore per la divulgazione dell’Unione Astrofili Italiani (UAI) – ha un’estensione massima di circa 110 chilometri ed e’ abitata da oltre 12 milioni di fortunati americani che non dovranno allontanarsi da casa per osservare l’evento”.

LaPresse/Xinhua
LaPresse/Xinhua

Le zone dove il fenomeno e’ osservabile nella sua totalità saranno ovviamente prese d’assalto da milioni di appassionati americani e non. “Il luogo dove l’eclissi totale avrà una durata maggiore si trova a sud di Carbondale, nell’Illinois. Qui avrà una durata di 2 minuti e 41,6 secondi” dice ancora Volpini. L’evento ha assunto come era prevedibile una notevole risonanza mediatica, anche perché l’ultima eclissi solare totale che ha coinvolto gli States ci fu nel 1979. Inoltre, “non capita tutti i giorni che un’eclissi solare coinvolga un territorio cosi’ fortemente popolato e soprattutto logisticamente ben organizzato, che puo’ essere facilmente raggiunto” aggiunge l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope. In Italia per vedere dal vivo un eclissi di sole totale dovremmo aspettare ben 10 anni: il 2 agosto 2027. Quel giorno avremo un eclissi totale che interessera’ ben 5 continenti (America, Europa, Africa, Asia e Oceania). Nella fascia di totalita’ rientrera’ in parte l’Italia del sud. L’eclissi sara’ totale a Lampedusa, e del 98% in Sicilia. Nel lontano 2081 l’Italia sara’ di nuovo interessata da una eclissi di sole totale che sara’ invece visibile nel Nord Est. Per il momento pero’ non ci resta che seguire l’evento del 21 agosto tramite i media. “Il Virtual Telescope seguira’ l’evento in tempo reale tramite decine di suoi collaboratori che attraverso i loro contributi personali racconteranno quello che succede dall’altra parte dell’oceano”, assicura Masi.