Environmental Meteorology: l’Università di Trento progetta un corso di laurea magistrale

I laureati magistrali in Environmental Meteorology riceveranno una solida formazione meteorologica, unitamente a competenze nei diversi settori ambientali in cui la meteorologia trova applicazione

L’Università di Trento sta procedendo alla progettazione di un corso di laurea magistrale in Environmental Meteorology, in collaborazione con l’Università di Innsbruck. L’attivazione del corso è prevista per l’anno accademico 2018/19.

I laureati magistrali in Environmental Meteorology riceveranno una solida formazione meteorologica, unitamente a competenze nei diversi settori ambientali in cui la meteorologia trova applicazione: in particolare misure, analisi e previsioni meteorologiche a supporto della gestione della qualità dell’aria e delle valutazioni di impatto ambientale, della valutazione della disponibilità di risorse energetiche da fonti rinnovabili, dell’agrometeorologia, della gestione delle risorse idriche, della gestione di infrastrutture di trasporto, del turismo, ecc.

L’Università di Trento ritiene importante valorizzare l’esperienza e le istanze del mondo della produzione, dei servizi e delle professioni. Per questo nella progettazione del corso ha organizzato una serie di consultazioni con le organizzazioni rappresentative di queste realtà, al fine di raccogliere osservazioni e suggerimenti utili a configurare il percorso di studi in modo ottimale, in vista delle diverse opportunità di impiego che si potranno aprire ai laureati magistrali.

La presentazione della proposta di corso di studi si terrà venerdì 17 novembre dalle ore 17 alle ore 18 presso l’aula meeting del Polo tecnologico di Trentino Sviluppo (Via Fortunato Zeni 8 – Rovereto), in concomitanza con il Festivalmeteorologia.