Sigarette elettroniche: un forte passo avanti per la salute pubblica europea

Sigarette elettroniche: un forte passo avanti per la salute pubblica europea

Sigarette elettroniche: un forte passo avanti per la salute pubblica europea”: questo il tema del meeting che si terrà Martedì 20 Marzo alle ore 12.30 nella sede del Parlamento Europeo a Bruxelles. Un evento che, per la prima volta nella città belga, presenterà tutte le evidenze scientifiche sullo svapo come alternativa valida e sicura al fumo di sigaretta convenzionale.
A coordinare i lavori dell’incontro ci sarà l’eurodeputato Giovanni La Via e con lui il coordinatore del Comitato Scientifico di LIAF, prof. Riccardo Polosa.

Tra gli speaker dell’evento, i nomi più illustri del panorama scientifico internazionale:

  • Karl Fagerstrom, autore dello omonimo test utilizzato in tutto il mondo per valutare la dipendenza fisica dalla nicotina, che interverrà con una relazione sulla riduzione dei danni da tabacco.
  • Linda Bauld, nuovo membro del Comitato Scientifico della Lega Italiana Anti Fumo e tra gli autori dell’ultimo report sulle sigarette elettroniche del Public Health England. “Giovani e vaping” è il titolo del suo intervento.
  • Frank Baeyens, professore all’Università di Leuven (Belgium) e autore di numerosi studi sulla dipendenza da nicotina, presenterà una relazione sulla sostituzione del fumo e sull’efficacia delle e-cig per combattere la voglia di ricominciare.
  • Bernd Meyer, dell’Università di Graz, infine, chiarirà tutte le controversie esistenti sulla nicotina riportando dati certi. Il suo intervento non a casa si intitola: “Tutto ciò che non sai e che dovresti sapere sulla nicotina”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...