Astronomia: l’enorme asteroide Vesta, 3 volte il Regno Unito, sarà visibile ad...

Astronomia: l’enorme asteroide Vesta, 3 volte il Regno Unito, sarà visibile ad occhio nudo fino al 16 luglio [DETTAGLI]

Vesta si sta muovendo nello spazio ad una distanza di oltre 170 milioni di km ma la sue enormi dimensioni e la sua luminosità lo renderanno un elemento luminoso nel cielo notturno

asteroide

L’enorme asteroide Vesta sfreccerà vicino al nostro pianeta a tutta velocità stanotte. L’asteroide resterà visibile ad occhio nudo fino al 16 luglio nonostante si stia muovendo ad una distanza di oltre 170 milioni di km. Le sue enormi dimensioni e la sua luminosità lo renderanno un elemento luminoso nel cielo notturno. La roccia spaziale sarà visibile nell’emisfero australe e in quello boreale nella costellazione del Sagittario, vicino ai pianeti Marte e Saturno.

A partire dal 29 giugno, l’asteroide apparirà in movimento nella costellazione Ofiuco. Gli osservatori sulla Terra lo vedranno come un punto giallo sullo sfondo scuro dello spazio. Per la durata della sua visibilità, Vesta brillerà ad una magnitudine di 5.5 e si muoverà in direzione sud-est. Nell’emisfero boreale sarà visibile a nord-ovest della costellazione del Sagittario, in quello australe a sud-ovest.

asteroide vesta
Asteroide Vesta

Vesta è il secondo oggetto più grande della fascia di asteroidi del sistema solare (Cerere è il più grande)  e rappresenta il 9% di tutta la massa della fascia stessa. L’asteroide è stato scoperto nel 1908 dall’astronomo tedesco Heinrich Wilhelm Olbers e rinominato dal matematico Carl Friedrich Gauss in onore della dea romana del cuore e della famiglia.

Come la Terra, l’asteroide ha una crosta, un mantello e un nucleo che lo contraddistinguono da tutti gli altri asteroidi. Si stima che la sua superficie misuri circa 800.000 km², una misura 50 volte più grande di quella dell’asteroide che ha eliminato i dinosauri, che è anche l’equivalente del Pakistan o se preferite, 3 volte il Regno Unito. Ha un diametro di circa 525 km, ma le sue dimensioni non sono l’unico motivo per il quale sarà facile osservare l’asteroide nelle prossime notti.

asteroide vesta
Asteroide Vesta

Dalla NASA fanno sapere: “Vesta ha uno dei campi luminosi più grandi osservati su qualsiasi corpo roccioso nel nostro sistema solare. I materiali luminosi sembrano essere rocce originarie, mentre si ritiene che il materiale scuro sia stato depositato da altri asteroidi che si sono schiantati su di esso. Gli scienziati stimano che circa 300 asteroidi scuri con diametri compresi tra 1 e 10 km abbiano colpito Vesta negli ultimi 3,5 miliardi di anni”.

Gli esperti ritengono che Vesta sia nato relativamente presto nella storia del sistema solare, circa 1-2 milioni di anni dopo la sua formazione. Vesta viaggia nello spazio ad una velocità media di 19,34 km/s. La sua orbita lo porta in un viaggio intorno al sole attraverso la fascia di asteroidi tra le orbite di Marte e Giove.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...