Spazio, Ministro Trenta: “Con la nuova legge un forte impulso alla Space...

Spazio, Ministro Trenta: “Con la nuova legge un forte impulso alla Space Economy nazionale”

"L'impatto della Space Economy a livello mondiale sta crescendo in modo estremamente visibile"

Space Economy

La nuova legge di riforma della governance delle attività spaziali italiane “imprime un forte impulso alla space economy nazionale, rafforzandola nel quadro europeo” e “rappresenta una grande opportunità per una migliore connessione tra Politica, Industria e Ricerca nel settore“: lo ha dichiarato il Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, in occasione di un convegno dell’Aipas nella sede dell’Agenzia Spaziale Italiana. “L’impatto della Space Economy a livello mondiale sta crescendo in modo estremamente visibile con la partecipazione di un numero sempre maggiore di attori internazionali“. “Un nuovo modello a carattere fortemente innovativo, denominato ‘New Space’ sta sostituendo il modello tradizionale: in questo processo l’Italia deve fare in modo di essere in prima linea con una serie di iniziative, sia pubbliche sia private“. “Il nostro Paese non può e non deve rimanere indietro“.

L’Italia ha una posizione di assoluto rilievo nel settore dello spazio, in cui il nostro comparto industriale vanta un’eccellenza, coprendo l’intera catena del valore“: “Per questo il nostro Paese è guardato con interesse a livello internazionale ma per poter crescere ancora ha bisogno di strumenti adeguati per le sfide che ci attendono,” ha proseguito il Ministro.

Le attività spaziali non sono solo ricerca, ma interessano direttamente piccole e medie imprese e la grande industria. L’industria necessita di politiche che supportino e sostengano la crescita. In questo contesto ritengo sia fondamentale il ruolo svolto da Aipas nel rappresentare e tutelare in ambito internazionale gli interessi delle imprese italiane“. “C’è una crescente diplomazia basata sullo spazio, e sia l’Italia sia l’Unione Europea dovrebbero svolgere un ruolo più importante in questo settore, intensificando le cooperazioni e gli accordi bilaterali in atto“. “I programmi spaziali, integrando sviluppi scientifici, tecnologici, industriali, economici e sociali, assumono rilevanza crescente in rapporto alle possibilità di sviluppare applicazioni e di fornire servizi utili al cittadino, alle imprese e alle pubbliche amministrazioni,” ha spiegato il Ministro.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...