Acqua alta a Venezia: picco di marea a 119 cm, allagato il 28% della città [GALLERY]

Acqua alta a Venezia: la punta massima di marea ha raggiunto i 119 centimetri sopra il medio mare, allagando circa il 28% del centro storico.

Il Centro previsioni del Comune di Venezia ha registrato il picco di acqua alta alle 20.50 di domenica, e a causa del periodo di ‘quadratura’ la marea è rimasta in massima fino alle 21.25.

Una acqua alta intorno ai 120 centimetri è considerata ‘molto sostenuta’ nella scala di allerta codice arancio.

L’evento è stato provocato da una perturbazione di origine atlantica che ha comportato un significativo abbassamento della pressione a Venezia di 12 hPa in circa 10 ore. Il vento è stato più intenso di quanto previsto avendo raggiunto in mare circa 60km/h da scirocco.

Il contributo meteorologico alla marea, ovvero quel valore che a Venezia viene calcolato come differenza tra marea osservata e marea astronomica, si è attestato vicino ai record storici per il mese di marzo. Infatti in mare ha raggiunto 77cm, il secondo valore registrato negli ultimi 40 anni; mentre a Punta Salute ha toccato 72cm, tra i 5 casi più alti dal ’66.