Allerta Meteo, inizio Dicembre con la NEVE al Nord: arriva il Freddo Artico, tutti i DETTAGLI per le prossime ore

Allerta Meteo, neve in arrivo fin in pianura o quasi su 5 Regioni del Nord: Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria ed Emilia Romagna. Poi durante il weekend il maltempo si sposta al Centro/Sud, con abbondanti nevicate sugli Appennini

Allerta Meteo – Il mese di Dicembre appena iniziato riserverà una bianca sorpresa nelle prossime ore per molte città italiane, soprattutto al Nord: come ampiamente previsto nei giorni scorsi, è in atto un’irruzione d’aria fredda proveniente dal Circolo Polare Artico. Ieri ha nevicato a Londra, stamattina a Parigi e il freddo si dirige sempre più velocemente verso il Mediterraneo centro/occidentale, tramite la Valle del Rodano. In Italia già si battono i denti, in modo particolare nelle zone interne del Centro/Nord (oltre alle montagne del Trentino) dove stamattina abbiamo avuto -7°C ad Asti, -5°C ad Alessandria e Bolzano, -4°C a Bologna, Novara e Arezzo, -3°C a Cuneo, Sondrio e Ferrara, -2°C a Firenze, Verona, Bergamo, Piacenza e Treviso, -1°C a Milano, Torino, Padova, Pavia, Viterbo e Aviano, 0°C a Venezia, Cremona, Lodi, Mantova e Ancona, +1°C a Pisa, +2°C a Pescara, +3°C a Savona e Guidonia, +4°C a Roma, Genova, Trieste, Cagliari, Grosseto e Imperia. Anche in pieno giorno continua a fare molto freddo, addirittura con una giornata di ghiaccio nel basso Piemonte dove Alessandria è ferma a -1°C e Cuneo non riesce a superare gli 0°C. Fa molto freddo anche ad Asti (+1°C), Pavia e Sondrio (+2°C), Bologna, Novara, Varese, Parma, Modena, Mantova, Reggio Emilia e Piacenza (+5°C), Savona, Cremona e Lodi (+6°C), Milano e Genova (+7°C).

Nelle prossime ore le temperature diminuiranno ulteriormente e inizierà a nevicare a partire dal pomeriggio, dapprima in modo debole, poi via via nella serata e nella notte sempre più forte. Il “clou” della neve sarà nella mattinata di domani, Sabato 2 Dicembre con vere e proprie bufere tra Piemonte e Liguria, che saranno le Regioni più colpite. Alla fine Cuneo potrebbe ritrovarsi sommersa da oltre mezzo metro di neve. Tanta neve anche ad Asti e Alessandria, ma pure Torino e Biella si imbiancheranno come le città emiliane di Piacenza, Parma, Reggio Emilia e forse Modena. In Liguria la neve arriverà fin quasi sulla costa nel ponente, tra Genova e Imperia, localmente imbiancando anche i litorali specie nella zona di Savona, e cadrà abbondante nell’entroterra Regionale. In Lombardia la neve cadrà soprattutto stasera, senza grandi accumuli, ma potrebbe imbiancare Bergamo, Como e Varese. Più difficile a Milano, dove comunque ci potrà essere qualche fiocco coreografico (e non è da escludere qualcosa di più). Neve anche nella bassa Lombardia, a Pavia e forse anche a Lodi e Cremona.

Ridimensionate, invece, le nevicate per il Centro Italia: non tanto per il freddo, che sarà molto intenso, ma per l’assenza di precipitazioni. L’affondo dell’aria Artica sul Mediterraneo determinerà una ciclogenesi intorno alla Sardegna e già dal pomeriggio di Sabato porterà il maltempo più a Sud, tra Lazio, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. Nevicherà copiosamente sugli Appennini meridionali, a quote superiori agli 8001.000 metri, mentre il Centro dovrebbe rimanere escluso dalle precipitazioni più significative. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: