Australia, tutta la potenza delle alluvioni nel Queensland in un timelapse: ferrovia, campi e alberi spariscono sotto un’enorme distesa d’acqua [FOTO e VIDEO SHOCK]

Immagini impressionanti dal Queensland: l’acqua fangosa ricopre inesorabilmente la linea ferroviaria fino a sommergerla completamente, lasciando l'area irriconoscibile

Un video shock ha catturato la portata delle devastanti alluvioni che stanno colpendo il nord del Queensland, in Australia. La Queensland Rail (QR) ha svelato le incredibili immagini che mostrano la trasformazione della linea ferroviaria a Nelia, 300km ad est di Mount Isa: i binari spariscono letteralmente sotto l’enorme quantità di acqua delle alluvioni. Nel video in timelapse, che trovate in fondo all’articolo, l’acqua fangosa ricopre inesorabilmente i binari fino a quando la linea ferroviaria è completamente sommersa. Alla fine del video, l’area è completamente irriconoscibile: solo le cime degli alberi rimangono visibili sopra l’immensa distesa d’acqua.

La QR ha anche scoperto che un treno merci che trasportava metalli è stato rovesciato dalla furia dell’acqua a Nelia, come potete vedere nelle immagini contenute nella gallery a corredo dell’articolo. Il treno era rimasto fermo lì dal 31 gennaio a causa delle forti piogge sulla linea ferroviaria. In una dichiarazione, Nick Easy, CEO della compagnia, ha spiegato che le ispezioni aeree mostrano i vagoni inclinati a diverse angolazioni e che parte del contenuto del treno (zinco, piombo e rame) si è riversato nell’acqua circostante.

La fuoriuscita dei materiali dai vagoni del treno non può essere bloccata a causa dell’impossibilità di raggiungere l’area. “QR lavorerà a stretto contatto con le diverse agenzie per comprendere gli effetti e rispondere dell’incidente e continuerà a mantenere la comunità aggiornata. Anche se Queensland Rail sa che tutte le altre locomotive sono sicure, ulteriori ispezioni aeree avverranno il prima possibile per confermare tutto ciò. Questo è un evento alluvionale senza precedenti e Nelia si trova in un punto alto nell’area”, che in precedenza aveva fornito sicurezze negli eventi alluvionali, ha aggiunto Easy.

Queste immagini forniscono l’idea perfetta della portata di questo storico evento alluvionale monsonico, che ha avuto un devastante impatto sugli allevatori dell’area, che hanno subito grandi perdite nel bestiame. L’area, infatti, è piombata completamente nel caos dopo che i quantitativi di oltre un anno di pioggia sono caduti sul nord del Queensland in poco più di una settimana. A Townsville, l’area più colpita, si sono verificate scene surreali, con migliaia di case, parcheggi e centri commerciali quasi totalmente sommersi dall’acqua.

Sono almeno 2.000 i residenti colpiti dalle alluvioni. Nonostante alcuni inizino il lento recupero, altri si stanno preparando per ulteriori piogge. Altri 160mm potrebbero cadere a Townsville prima del weekend, potenzialmente superando i 2 metri da quando sono iniziate le alluvioni 10 giorni fa! Centinaia di persone rimangono nei rifugi di emergenza in attesa che le acque si ritirino e circa 10.000 case sono senza elettricità. Il tutto dopo la scoperta dei corpi di due uomini a Townsville dopo il ritiro dell’acqua.

Le richieste per i danni alle proprietà e la perdita di beni hanno già superato gli 80 milioni di dollari e la cifra è destinata a salire ancora quando i residenti potranno fare ritorno alle loro case ora piene d’acqua. Campbell Fuller, manager delle comunicazioni dell’Insurance Council of Australia (ICA), ha dichiarato che si attende che il bilancio di questo evento sia paragonabile a quello del ciclone Oswald, che nel 2013 ha causato danni per 1,26 miliardi di dollari nel Queensland e nel nord del Nuovo Galles del Sud. L’ICA ha dichiarato di aver ricevuto oltre 6.500 richieste, oltre la metà delle quali presentate nell’arco di 24 ore.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...