Allerta Meteo, sarà un “Felice Anno Nuovo!” all’insegna del maltempo: brusco peggioramento a Capodanno, forte maltempo tra 1 e 2 Gennaio

Allerta Meteo, attenzione a Capodanno: brindisi per un "Felice Anno Nuovo!" accompagnati dal forte maltempo tra 1 e soprattutto 2 Gennaio in tutt'Italia. Temperature in picchiata dopo il caldo anomalo di queste ore

L’Italia festeggia un “Felice Anno Nuovo!” all’insegna del clima eccezionalmente mite: già oggi, nell’ultimo giorno del 2017, ha fatto molto caldo in modo particolare sulle isole maggiori con punte di +23°C in Sardegna e +21°C in Sicilia, ma anche +18°C in Calabria, +17°C nel Lazio e +16°C in Puglia e Basilicata. Temperature che in qualche caso (in modo particolare Calabria, Basilicata e Puglia) continueranno ad aumentare anche domani, nel giorno di Capodanno, mentre invece al Centro/Nord e nel pomeriggio anche al Sud avanzerà un nuovo peggioramento. Ma andiamo con ordine e vediamo le temperature massime più elevate d’Italia sulle isole maggiori nell’ultimo giorno del 2017 (a corredo dell’articolo le immagini satellitari odierne, da cui emerge bene anche l’abbondante innevamento di tutti i rilievi del Paese, dalle Alpi agli Appennini meridionali):

In Sardegna abbiamo raggiunto +23°C a San Vito, +21°C a Macchiareddu, +20°C a Olbia, Capoterra, Orosei, Cala Ginepro, Villaputzu, Vallermosa e Puntaldia, +19°C a Cagliari, Carbonia, Quartu Sant’Elena, Porto Torres, Oristano, Villasor, Decimoputzu, Geremeas, Pula, Quartucciu e Barrali, +18°C a Sassari, Alghero, Iglesias e Decimomannu.

In Sicilia +21°C a Noto, Lentini, Francofonte, Aidone e Mineo, +20°C a Siracusa, Bronte, Riposto, Riesi, Ramacca, +19°C a Palermo, Catania, Caltanissetta, Agrigento, Vittoria, Augusta, Modica, Caltagirone, Castellammare del Golfo, Patti, Cefalù, Ispica, Cinisi, Caronia, Falcone, Misilmeri, Sciacca, Ribera, Butera e Acate, +18°C a Trapani, Bagheria, Barcellona Pozzo di Gotto, Licata, Mussomeli, Comiso, Menfi, Altofonte, Acitrezza, Torregrotta, Lampedusa e Linosa.

Tra le altre Regioni, abbiamo un’Italia divisa in due con caldo al Centro/Sud, molto più freddo al Nord dove l’inversione termica ha determinato la formazione di un fitto strato di nebbia in pianura Padana e nei fondovalle alpini dove la temperatura è rimasta molto bassa. Ecco le massime giornaliere: +18°C a Reggio Calabria, Castrovillari e Soverato, +17°C a Cosenza, Tarquinia, Gioia Tauro e Cerzeto, +16°C a Catanzaro, Guidonia, Crotone, Gallipoli, Montescaglioso, Acquaviva delle Fonti e Bitritto, +15°C a Matera, Grosseto, Civitavecchia, Lamezia Terme, Cerignola, Altavilla Silentina e Pisticci, +14°C a Roma, Napoli, Taranto, Lecce, Salerno, Pratica di Mare, Ustica, Ciampino, Foggia, Tivoli, Vasto, Molfetta, Positano e Procida, +13°C a Bari, Genova, Pescara, Termoli, Brindisi, Latina, Frosinone, Caserta, Vieste, Mondragone, Scanzano Jonico e Battipaglia, +12°C a Perugia, L’Aquila, La Spezia, Imperia e Orvieto, +11°C a Pisa, +10°C a Firenze, +9°C a Trieste e Ancona, +8°C a Modena, Reggio Emilia, Udine, Pordenone, Rimini, Arezzo e Cervia, +7°C a Bologna, +6°C a Milano, Ravenna e Merano, +5°C a Torino, Venezia, Padova, Vicenza, Parma, Novara, Mantova, Bergamo, Ferrara, Rovereto, Biella e Piacenza, +4°C a Verona, Brescia, Trento, Belluno e Chioggia, +3°C a Cuneo, Alessandria, Bolzano, Sondrio e Rovigo.

Allerta Meteo per Capodanno: forte maltempo

Tornerà subito il maltempo nel giorno di Capodanno con forti piogge già dalla mattinata a partire da Liguria, alta Toscana e pianura Padana centrale, in spostamento verso Nord/Est e Regioni centrali tirreniche nel corso della giornata. Attenzione a Friuli Venezia Giulia, Slovenia e Croazia: nelle zone di confine si verificheranno violenti nubifragi con piogge torrenziali. Le temperature, invece, diminuiranno bruscamente in Sardegna, dove tornerà il freddo dopo il caldo anomalo dell’ultimo giorno del 2017. Ma il giorno di maltempo più intenso sarà Martedì 2 Gennaio, con freddo intenso in tutt’Italia, forti piogge e temporali in tutto il Centro/Sud con abbondanti nevicate sui rilievi appenninici oltre i 700800 metri al Centro e oltre i 1.000/1.200 metri al Sud. Mercoledì 3 Gennaio, invece, tornerà a splendere il sole in tutto il Paese con temperature in forte aumento.

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: