Maltempo, pioggia e neve al Nord Italia: morto senzatetto, aumenta il rischio valanghe [FOTO e VIDEO]

Maltempo: anche oggi la neve ha imbiancato il nordovest, accompagnata da temperature attorno allo zero e qualche disagio alla circolazione autostradale

Anche oggi la neve ha imbiancato il nordovest, accompagnata da temperature attorno allo zero e qualche disagio alla circolazione autostradale.

A Milano questa mattina ha ripreso a nevicare (foto nella gallery): il capoluogo lombardo si è di nuovo imbiancato. I piani di prevenzione adottati dal Comune e dalle municipalizzate hanno limitato le problematiche al traffico e alla circolazione. Sull’arco alpino della Lombardia le temperature sono in parziale rialzo, dopo giorni di gelo siberiano, ma aumenta anche il pericolo valanghe.
Nevica su Mantova e su gran parte della provincia: imbiancate strade e campagne, senza determinare problemi alla viabilità.  Un clochard è stato trovato morto in una ex fabbrica: l’uomo, che viveva da anni a Mantova, sarebbe stato stroncato, molto probabilmente, dal freddo di questi giorni.
Neve intensa su Pavia e buona parte della provincia. Sono scesi diversi centimetri di neve che rendono complicato il traffico su buona parte delle strade provinciali.

In Liguria la Protezione Civile regionale ha diffuso l’allerta meteo per neve diramata da Arpal, prolungata fino alle 18 di oggi: ciò principalmente a causa di piogge lungo la costa e nevicate, anche intense, nelle zone interne (in particolare la zona di Cairo Montenotte, Millesimo e Altare.

Ha nevicato in mattinata anche su Torino.
Imbiancata anche l’Emilia con una intensificazione della perturbazione che ha portato la protezione civile regionale ad emettere un’allerta gialla fino alla mezzanotte: si prevede neve da Piacenza fino alle colline bolognesi. Attesi accumuli in pianura dai 5 ai 10 centimetri e fino ai 30 centimetri nelle aree collinari e montane. Sulla Romagna le precipitazioni sono sotto forma di pioggia e la quota neve parte dai 700-800 metri.

Ripresa regolare la circolazione sull’A1 chiusa in mattinata per la pioggia gelata nel tratto della complanare di Piacenza e Terre di Canossa. Da segnalare un rischio valanghe sull’Appennino reggiano: le ultime nevicate hanno superato i 200 cm di neve (rilevati a 1500 metri) e si è innalzato il grado di pericolo valanghe in conseguenza dell’appesantimento ed alla perdita di consistenza della coltre nevosa dovuta sia alle piogge sia all’innalzamento delle temperature.

veronaIn Veneto piove su quasi tutta la regione: precipitazioni associate a nevischio hanno interessato, a tratti, il veronese e il bellunese. In Alto Adige nevica fino a fondo valle: per il momento non si segnalano disagi alla circolazione.

Il freddo e la neve lasciano invece il Trentino Alto Adige: oggi su tutta la regione il cielo è nuvoloso ma ci sono zone dove i raggi di sole tornano protagonisti.

Attualmente le tratte di competenza di Autostrade per l’Italia sono tutte regolarmente percorribili, con l’unica limitazione sulla A26, tra l’allacciamento con la A10 e Casale Monferrato e sulla Diramazione Predosa-Bettole, dove l’intensa nevicata ha reso necessario applicare il provvedimento di divieto temporaneo di circolazione per i veicoli con massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate.
Sono terminate le precipitazioni di pioggia gelata che questa mattina hanno reso necessario l’attuazione, sulla A1 e sulla A26, di operazioni di navettaggio (safety car) effettuate con le pattuglie della polizia stradale e i mezzi operativi di Autostrade per l’Italia.

Autostrade per l’Italia avvisa che al momento sono in atto deboli nevicate su: A1 Milano-Napoli tra Lodi e Modena Sud; Diramazione Predosa-Bettole intero tratto; A26 Genova Voltri-Gravellona Toce tra bivio A10 Genova-Savona e Ovada. Sui tratti non gestiti da Autostrade per l’Italia sta nevicando sulla A22 Brennero-Modena tra Nogarole Rocca ed il bivio per la A1. Nelle prossime ore sono previste nevicate sulla A1 Milano-Napoli tra Piacenza e Bologna, sulla A13 Bologna-Padova tra Bologna e Altedo ed sulla A14 Bologna-Taranto tra Bologna e Castel San Pietro.