Maltempo, situazione drammatica a Reggio Calabria: un morto, danni gravissimi. Unità di crisi in Prefettura

Maltempo, purtroppo a Reggio Calabria c'è anche una vittima a causa dei violenti temporali di stamattina

Un anziano di cui non e’ stata ancora accertata l’identita’ e’ morto stamani a Reggio Calabria dopo che la barca di piccole dimensioni con cui era uscito in mare, si e’ rovesciata. Il cadavere e’ stato trovato sulla battigia, in localita’ Pellaro. Stamani a Reggio Calabria il mare era molto mosso per l’ondata di Maltempo che ha interessato la zona tanto che ieri la Protezione civile regionale aveva diffuso un avviso di allerta meteo segnalando rischio di mareggiate.

L’Unità di crisi istituita dal Prefetto Michele di Bari lo scorso 9 luglio per fronteggiare l’emergenza incendi, in data odierna ha coordinato anche le necessarie attività di soccorso alla popolazione a seguito delle precipitazioni intense verificatesi soprattutto nei comuni di Scilla e Bagnara Calabra, e, in misura inferiore, nei comuni di Campo Calabro Fiumara, Motta San Giovanni, San Roberto, Reggio Calabria e Villa San Giovanni. Numerosi gli interventi effettuati dai Vigili del Fuoco. In particolare, i predetti hanno svolto attività di salvataggio/soccorso di persone in località Oliveto di Scilla nonché presso il Lungomare, il Largo Santa Maria delle Grazie e il lido Costa Viola dello stesso Comune. A Scilla, inoltre, sono stati impiegati i militari degli “Assetti di Pubblica Calamità” del 5° Reggimento Fanteria “Aosta” dell’omonima Brigata meccanizzata di stanza a Messina il cui intervento era stato richiesto dal Prefetto, nei giorni scorsi, per il presidio del territorio a fini di prevenzione antincendio boschivo e salvaguardia dell’incolumità pubblica. I Vigili del Fuoco sono, inoltre, intervenuti per allagamenti a Porto Bolaro e San Leo di Pellaro e in via Abate Sant’Elia del Capoluogo nonchè per recupero di autovetture in località Santa Trada di Villa San Giovanni dove si è verificata una frana. L’Unità di crisi sta operando in stretto raccordo con il Dipartimento Nazionale e quello Regionale della Protezione Civile e continuerà ad essere attiva sino a cessate esigenze.

Alluvione lampo in Calabria, le drammatiche immagini da Chianalea di Scilla [VIDEO]