Meteo, Italia spaccata a metà: freddo e neve al Nord, colpo di coda estivo con super caldo al Sud [LIVE]

Meteo Italia, la situazione in diretta: oltre 20°C di differenza tra Bergamo e Palermo, mentre sulle Alpi nevica in Sicilia la colonnina di mercurio vola verso i +40°C

L’Italia inizia questo weekend di metà settembre letteralmente spaccata a metà: freddo e maltempo al Nord, sole e caldo al Sud. Le piogge più forti in nottata hanno colpito le zone interne e meridionali della Toscana, dove sono caduti 72mm di pioggia a Castiglion Fibocchi, 70mm ad Anghiari, 63mm ad Arezzo, 59mm a Badia Tedalda, 55mm a Pieve Santo Stefano, 51mm a Foiano della Chiana, 46mm a Castiglion Fiorentino. Il clima è freddo, tipicamente autunnale, in tutto il settentrione dove la colonnina di mercurio non supera i +15/+16°C in pianura in pieno giorno. Sulle Alpi è tornata la neve, vedi immagini del video o delle foto nella gallery a corredo dell’articolo. Alle ore 11:30 abbiamo addirittura +12°C a Sondrio, +13°C a Bergamo, Trento e Belluno, +14°C a Udine e Rovereto, +15°C a Milano, Bologna, Brescia, Venezia, Verona, Treviso, Vicenza e Pordenone.

Spettacolare nevicata stamattina a Livigno [VIDEO]

Al Centro il clima è più mite, dai +26°C di Ancona e Guidonia ai +25°C di Roma e Pescara ma anche +29°C a Vasto, sempre in Abruzzo. E verso Sud è un’escalation di caldo: abbiamo +31°C a Bari, +30°C a Cosenza, +28°C a Lecce, Foggia, Vico Equense, Boscoreale, Boscotrecase e Battipaglia, +27°C a Taranto, Benevento, Pompei, Castellammare di Stabia, Avellino e Brindisi, +26°C a Potenza sull’Appennino.

Ma è la Sicilia a raggiungere temperature infuocate, con +36°C a Barcellona Pozzo di Gotto, +35°C a Pace del Mela, +34°C a Palermo e Naso, +33°C a Bagheria, Capo d’Orlando, Termini Imerese, Torregrotta, Altofonte e Misilmeri, +32°C a Catania, Castellammare del Golfo, Castelbuono, Castroreale, Cinisi, San Pier Niceto, Caronia, Pettineo, Sambuca di Sicilia e Brolo, +31°C a Siracusa, Cefalù, Modica, Sciacca, Noto, Comiso, Gela, Paternò, Acate, Vittoria e Marineo, +30°C a Trapani, Scicli, Randazzo, Nicolosi, Pedara, Lentini, Corleone e Menfi. Valori molto elevati per metà settembre, soprattutto a quest’ora nel giorno: durante il pomeriggio aumenteranno ulteriormente, fino a sfiorare i +40°C nel messinese tirrenico, uno sbalzo impressionante dopo il freddo record di appena cinque giorni fa, mentre il maltempo si intensificherà sul Centro con forti temporali tra Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: