Algeria, nuova tempesta di neve nel deserto del Sahara: per la 2ª volta in un mese si imbianca Ain Sefra e la temperatura crolla a -1°C! [GALLERY]

Con le temperature scese fino a -1.1°C, la città di Ain Sefra ha rivisto la neve appena un mese dopo l'ultima volta

Gli abitanti di Ain Sefra, in Algeria, sono stati colpiti da un’incredibile tempesta di neve che ha coperto totalmente le rosse dune sabbiose di pura neve bianca. Le immagini mostrano le scene fuori dall’ordinario che hanno sconvolto il paesaggio, che ora somiglia ad un campo di battaglia insanguinato che si fonde con le dune.

I fotografi hanno catturato gli abitanti della città mentre esploravano le condizioni insolite, con alcuni che hanno persino colto l’occasione per scivolare con gli slittini lungo le dune sabbiose ormai ricoperte di neve. Normalmente affrontano temperature fino a 37°C all’apice dell’estate nel deserto, ma ieri tremavano ad una temperatura di -1.1°C.

In un paesaggio che somiglia più a quello di un pianeta di Star Wars che alle dune dell’Algeria, le fasce rosse corrono come profondi tagli di sangue in mezzo alla neve. Le piante del deserto hanno accusato le condizioni gelide, mentre gli abitanti si sono coperti con molti strati di vestiti. E gli edifici, solitamente assolati, ora sembrano quasi fuori luogo in mezzo ai pesanti strati di neve che sono caduti sulla città.

Già il 7 gennaio 2018, un mese fa, 40 cm di neve erano caduti sulla città algerina di Ain Sefra, portando a tre il numero di volte in cui la città ha visto la neve negli ultimi 40 anni. Nel 2016, la città, nota come la “Porta del Deserto” ha visto un pesante strato di neve subito dopo Natale che ha causato caos, con i passeggeri bloccati sugli autobus dopo che le strade erano diventate ghiacciate e scivolose. Nel gennaio successivo la neve cadde ancora, permettendo ai bambini di costruire pupazzi di neve e persino di scivolare lungo le dune. Prima di allora, la neve era stata osservata per l’ultima volta su Ain Sefra il 18 febbraio del 1979, quando la tempesta di neve è durata solo mezz’ora.

Ain Sefra si trova a circa 1.000 metri sul livello del mare ed è circondata dalle Atlas Mountains. Il Deserto del Sahara copre la maggior parte del Nord Africa ed ha attraversato cambiamenti di temperatura e umidità nel corso degli ultimi centomila anni. Nonostante il Sahara sia molto secco oggi, si prevede che tornerà ad essere verde in circa 15.000 anni.