A Messina il simposio internazionale sul rischio sismico

MeteoWeb

L’evento, voluto dall’Alto Comitato Interistituzionale per le Celebrazioni del Centenario del Grande Terremoto di Messina e Reggio Calabria del 1908, si terrà nell’Aula Magna della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università di Messina a Papardo ed ospiterà i massimi esperti nel settore.

Da una parte il Simposio intende sviluppare il tema generale dei metodi oggi ritenuti più appropriati per la mitigazione del rischio sismico a livello mondiale, dall’altra si prefigge l’obiettivo specifico di analizzare le strategie più idonee per la mitigazione del rischio sismico nell’area dello Stretto di Messina.

Il Simposio è concepito per promuovere la massima integrazione tra il mondo scientifico, le Istituzioni nazionali, gli Enti locali impegnati a vario titolo nelle attività di pianificazione e prevenzione contro il rischio sismico, gli Ordini Professionali e la società in generale. Al fine di favorire la più ampia partecipazione ed integrazione dei non addetti ai lavori e della comunità in genere, passaggio obbligato per una reale efficacia dell’iniziativa, sarà garantita la traduzione simultanea delle relazioni degli studiosi stranieri.

2010 | SCIENZA E ISTITUZIONI

CONTRO IL RISCHIO SISMICO

Investimenti e sinergie nell’area dello Stretto di Messina

venerdì 12 marzo

9.30 – 11.00 – Apertura dei lavori

Interventi introduttivi delle autorità locali

11.00 – 11.30 – Pausa caffè

MONITORAGGIO E RICERCA SISMOLOGICA

11.30 – 11.50 – G. Valensise, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia: “Il grande terremoto calabro-messinese del 1908”

11.50 – 12.10 – G. Neri, Università di Messina: “Caratterizzazione strumentale della sismicità

dello Stretto”

12.10 – 12.30 – G. Selvaggi, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia: “Monitoraggio sismico a scala nazionale”

12.30 – 12.50 – A. Zollo, Università di Napoli: “Ricerche di frontiera sull’early warning”

12.50 – 13.10 – D. Di Bucci – M. Dolce, Dipartimento Nazionale della Protezione Civile “Previsione probabilistica operativa dei terremoti: le indicazioni della Commissione Internazionale del Dipartimento della Protezione Civile”

13.10 – 14.00 – Pausa pranzo

SCENARI DI RISCHIO,

ATTIVITÀ DI PREVENZIONE

E GESTIONE DELLE EMERGENZE

14.00 – 14.20 – M. Dolce, Dipartimento Nazionale della Protezione Civile: “Scenari di rischio e normative antisismiche”

14.20 – 14.40 – G. Falsone, Università di Messina: “Esperienze dai terremoti recenti per la riduzione

della vulnerabilità sismica degli edifici”

14.40 – 15.00 – A. Santini, Università di Reggio Calabria: “Valutazione della vulnerabilità sismica

di edifici strategici”

15.00 – 15.20 – M. Maugeri, Università di Catania: “Geotecnica nell’ingegneria sismica”

15.20 – 15.40 – M. Di Paola, Università di Palermo: “Sistemi di isolamento e dissipazione per la riduzione della vulnerabilità sismica”

15.40 – 16.00 – A. D’Andrea, Università di Messina: “Infrastrutture e rischio sismico”

16.00 – 16.20 – F. Curcio, Dipartimento Nazionale della Protezione Civile: “Pianificazione delle emergenze in tempo di normalità”

16.20 – 16.40 – T. Postiglione , Dipartimento Nazionale della Protezione Civile: “Gestione delle emergenze: esperienze sul campo”

16.40 – 17.00 –G.M. Calvi, Eucentre: “Sviluppo della comprensione ingegneristica della risposta sismica delle strutture”

17.00 – 17.30 Pausa caffè

17.30 – 19.30

INTERVENTI DEI RAPPRESENTANTI

DELLE ISTITUZIONI

13 Marzo

ESPERIENZE RECENTI NEL MONDO IN

MATERIA DI MITIGAZIONE DEL RISCHIO

SISMICO E VALUTAZIONI IN PROSPETTIVA

9.00 – 9.40 – G. A. Papadopoulos, Institute of Geodynamics, National Observatory, Athens: “Earthquake prediction and prevention in the Mediterranean region: strategies for seismic risk mitigation”

9.40 – 10.20 – D. R. Tappin, Britsh Geological Survey: “Earthquake and landslide tsunamis”

10.20 – 11.00 – S. N. Ward, University of California, Santa Cruz: “Assessing earthquake probabilities

11.00 – 11.40 – V. Kossobokov, Russian Accademy of Sciences: “Seismic risk and earthquake predictability”

11.40 – 12.20 – M. Wyss , World Agency of Planetary Monitoring and Earthquake Risk Reduction, Geneva: “Seismic risk reduction worldwide: real-time loss estimates after earthquakes”

12.20 – 13.00 – S. D. Malone , University of Washington, Seattle: “The 2010 Distinguished Lecture by IRIS & SSA on earthquake prediction”

DISCUSSIONE CONCLUSIVA

La scheda di iscrizione è reperibile sul web della Prefettura di Messina http://www.prefettura.it/messina/

L’iscrizione è importante perché serve a quantificare le esigenze dei servizi di coffeebreak, lunch e traduzione simultanea.