Il tempo negli stadi, 3^ giornata: torna la pioggia sulle partite della serie A, due gare a rischio

MeteoWeb

Torna il maltempo sulla serie A, almeno in alcuni campi, quelli del nord e del centro/nord, colpito in pieno in questo weekend dal peggioramento di cui tanto stiamo parlando da molti giorni. Sarà un vero e proprio “colpo” dell’autunno che, seppur momentaneamente, porterà fresco e maltempo in tutto il nostro Paese, al nord già dal weekend, e poi al centro/sud nei primi giorni della prossima settimana.
Ma andiamo con ordine e vediamo, stadio per stadio, come sarà il tempo nei campi della 3^ giornata di serie A (che è la 2^ effettiva visto che la prima è slittata per lo sciopero dei calciatori):

Cagliari-Novara, sabato 17 ore 18:00 – Il primo anticipo della 3^ giornata di serie A si gioca in Sardegna oggi pomeriggio. Al Sant’Elia di Cagliari, dove il Presidente Cellino ha chiesto ai suoi tifosi di andare allo stadio vestiti di viola per “scacciare” la cattiva sorte legata al giorno 17, il tempo sarà bello: cielo sereno con +27°C all’inizio della gara e +25°C alla fine. Vento debole. Condizioni ideali per giocatori e tifosi, anzi, un pò caldo specie per chi sarà in campo.

Inter-Roma, sabato 17 ore 20:45 – E’ uno dei big-match di giornata, che vale la panchina sia per Gasperini che per Luis Enrique. La gara dovrebbe essere compromessa dal maltempo con pioggia forte e temporali a causa del flusso prefrontale in vista del fronte freddo proveniente da nord, in arrivo nella giornata di domenica. A inizio gara pioverà in modo moderato con +20°C, ma nel corso della partita la pioggia dovrebbe intensificarsi con temperatura in calo fino a +18°C. Nessun problema per i tifosi, in quanto l’impianto di San Siro è completamente al coperto, ma i giocatori dovranno affrontarsi con la pioggia e con il campo pesante in una gara che già di per sè è molto delicata.

Atalanta-Palermo, domenica 18 ore 12:30 – Si giocherà all’ora di pranzo ma sembrerà di essere in notturna. I riflettori dovranno essere accesi dall’inizio alla fine. Su Bergamo diluvierà e, nonostante l’orario, farà fresco: +19°C. La pioggia cadrà incessante sullo stadio Atleti Azzurri d’Italia dove la pioggia inizierà a cadere copiosa dalla sera prima. Non è da escludere che la gara possa avere dei problemi di regolare svolgimento, ed è a rischio rinvio per impraticabilità di campo, anche perchè l’impianto di Bergamo non brilla centro per un grande drenaggio.

Bologna-Lecce, domenica 18 ore 15:00 – Tutt’altra storia a Bologna. Nel cielo ci sarà qualche nube minacciosa, ma in prevalenza splenderà il sole e la temperatura sarà di +28°C a inizio gara e di +27°C alla fine. Vento moderato di sud/ovest, con raffiche a 20km/h che comunque non potranno infastidire i giocatori in campo.

Catania-Cesena, domenica 18 ore 15:00 – Non solo sole, ma anche caldo. A Catania il cielo sarà sereno con una temperatura vicina ai +32°C a causa di un vento di libeccio che fa impennare le temperature in tutta l’area Etnea in quanto arriva dall’entroterra e si favonizza. Estate piena, insomma, in terra Siciliana dove fresco e maltempo arriveranno solo lunedì sera.

Lazio-Genoa, domenica 18 ore 15:00 – A Roma la situazione sarà abbastanza simile a quella di Bologna. Cielo parzialmente nuvoloso, temperatura di +29°C a inizio gara e +28°C alla fine, vento teso da sud/ovest con raffiche fino a 30km/h che comunque non avranno modo di farsi sentire all’interno dell’Olimpico.

Parma-Chievo Verona, domenica 18 ore 15:00 – Torniamo in pianura Padana, e torna il maltempo. A Parma si giocherà sotto la pioggia, non forte ma comunque moderata, e con una temperatura di +23°C a inizio gara e +21°C alla fine.

Siena-Juventus, domenica 18 ore 15:00 – La partita tra la Juve di Conte e la sua ex squadra neopromossa dalla B si “salverà” per un pelo dal maltempo. All’inizio della sfida, infatti, allo stadio Franchi il cielo sarà nuvoloso con qualche sprazzo di sereno, la temperatura di +25°C e un vento moderato da ovest. Si giocherà regolarmente, ma nel corso del secondo tempo il cielo si annuvolerà in modo minaccioso e la temperatura calerà fino a +22°C. Negli ultimi minuti inizierà a piovere e subito dopo il triplice fischio finale, sulla città toscana si abbatterà un diluvio che durerà per tutta la sera/notte successiva.

Udinese-Fiorentina, domenica 18 ore 15:00 – Forte maltempo a Udine per Udinese-Fiorentina: sullo stadio “Friuli” ci saranno piogge intense e temporali, con temperatura di +20°C a inizio match e +19°C alla fine. La pioggia dovrebbe cadere copiosa per tutto l’arco della gara che, come quella di Bergamo, è a rischio.

Napoli-Milan, domenica 18 ore 20:45 – Il big-match in posticipo serale del San Paolo, sarà la partita della 3^ giornata con le migliori condizioni meteo per giocare a calcio. Cielo poco nuvoloso, +22°C, 70% di umidità relativa. Insomma, nessun indice di sofferenza nè per i giocatori nè per i tifosi. Ci sono tutti gli ingredienti per una grande serata di spettacolo e gol. Ma se segna il Napoli, occhio ai sismografi.