Violento nubifragio ieri nel Savonese, si contano i danni

MeteoWeb

Si contano i danni, oggi, in provincia di Savona dopo il violento nubifragio che si e’ abbattuto ieri sera sia sulla costa che nell’entroterra.
La strada provinciale del Colle di Cadibona, in Val Bormida, e’ rimasta chiusa 4 ore a seguito di una frana che e’ finita su case ed auto, ma che fortunatamente non ha provocato feriti. A Quiliano l’omonimo torrente e’ esondato, mentre i torrenti Sciusa a Finale Ligure e Letimbro a Savona hanno raggiunto i livelli di guardia. A Tovo San Giacomo, nell’entroterra finalese, la strada e’ sprofondata ed e’ stato istituito il senso unico alternato per raggiungere la costa. A Finalpia una ruspa e’ stata trascinata a valle dalla forza delle acque.
Allagamenti e smottamenti sono stati poi segnalati a Finale Ligure, Calice, Pietra Ligure e Savona, costringendo i Vigili del Fuoco ad un super lavoro che e’ proseguito per tutta la notte. I tecnici della Provincia di Savona effettuera’ nelle prossime ore dei sopralluoghi per fare una corretta valutazione dei danni.