Uragano Jova nel Messico: piogge torrenziali e forti venti

MeteoWeb

L’uragano Jova ha toccato terra nella notte con venti tra i 160 ed i 195 km orari che hanno provocato forti mareggiate e piogge a sud dello stato di Jalisco, dopo aver perso parte della sua intensita’ ed essere stato declassato da categoria 3 a 2 (su un massimo di 5). Il fenomeno ha iniziato la sua entrata sulle coste pacifiche messicane nella zona conosciuta come La Huerta. Il portavoce della Protezione civile di Jalisco, Juan Pablo Higueras, ha spiegato che l’occhio dell’uragano e’ stato avvistato nelle zone di Punta Perula e Playa Chamela, nel comune di La Huerta. Il Servizio meteorologico nazionale ha informato che la zona di allerta si estende da Lazaro Cardenas (area centro-occidentale) a El Roblito, nello stato nord-occidentale di Sinaloa. Jova potrebbe provocare alluvioni e danni lungo il suo percorso e per questo gia’ da ieri negli stati di Jalisco e Colima sono iniziate le evacuazioni di centinaia di persone.