Alluvione Genova: non c’entrano i cambiamenti climatici, fenomeni così ci sono sempre stati

MeteoWeb

La Liguria è una terra di alluvioni. Fenomeni violenti come quello di venerdì scorso a Genova, nella storia della Liguria, ci sono sempre stati. In quest’articolo abbiamo parlato della grande alluvione del 1970 a Genova, ma adesso, grazie alle indicazioni fornite dal Secolo XIX, riepiloghiamo tutte le alluvioni che si sono verificate in Liguria negli ultimi 45 anni, dal 1966 ad oggi.
Lo avevamo già fatto con quest’altro articolo dopo l’alluvione delle Cinque Terre, ma notiamo che ancora oggi c’è chi accusa i “cambiamenti climatici” di provocare questi disastri, sui vari mass-media, su giornal, radio e Tv. E allora è bene rinfrescare un pò a tutti la memoria:

  • 20 Luglio 1966 : il nubifragio si scatena sul Ponente genovese dalla mattinata fino al primo pomeriggio: straripamenti e allagamenti in molte zone del ponente: 250 mm in 4 ore a Voltri, solo 24 mm ad Albaro.
  • 3-4 Novembre 1966: i giorni dell’alluvione di Firenze l’intera Liguria viene duramente colpita da violenti nubifragi, specie nell’entroterra di Genova e levante.
  • Settembre 1968: Genova e le Cinque Terre colpite da un violento nubifragio. In poche ore alle Cinque Terre 370 mm di pioggia. Crollo di ponti e straripamenti.
  • 31 Ottobre 1968: Albisola e Savona colpite da una tragica alluvione. Nubifragio su Genova.
  • Settembre 1969: Tromba d’aria e nubifragio in Val di Vara.
  • 10-11 Gennaio 1970: 211 mm su Sestri Ponente in 24 ore.
  • 15 Marzo 1970: in mattinata violento nubifragio sul ponente genovese.
  • 7-8 Ottobre 1970 : la sera del 7 il nubifragio travolge Voltri e poi procede verso ponente; nella notte va sott’acqua tutto il ponente e, nel primo pomeriggio, il bacino del Bisagno. Nubifragio la mattina del 7, poi riprende in serata e procede ininterrotta fino alle 8 del mattino; poi nuovo nubifragio dalle 9 alle 10; successivo nubifragio dalle 11:30 alle 13 e il definitivo nubifragio dalle 15:30 alle 17. 948 mm a Bolzaneto, 550 in centro, 800 nel bacino di Voltri, 700 a Sestri. E’ La Grande Alluvione di Genova.
  • 17-18-19 Marzo 1971: grandi nubifragi sul ponente genovese.
  • 13 Ottobre 1971: dal tardo pomeriggio diluvio sul ponente genovese. Allagamenti importanti.
  • Per tutto il 1972: nubifragi continui su Genova e Liguria.
  • 15-16 Luglio 1973: Un’intensissima sciroccata porta violenti nubifragi su tutta Genova.
  • Dal 19 dicembre 1973 a fine anno: continue piogge torrenziali su Genova e tutta la Liguria.
  • Dal 24 Aprile 1974 a fine mese: il 24 Aprile sera una delle più violente grandinate della storia meteo di Genova. Poi nubifragi a ripetizione sulla città e il resto della regione.
  • 31 Agosto 1974: dopo la disastrosa alluvione notturna nel sassellese, nel tardo pomeriggio violentissimo nubifragio con eccezionali scariche elettriche: Cornigliano allagata.
  • 17-18-19 Gennaio 1975: L’Imperiese colpito da una gravissima alluvione. Nubifragi a ripetizione su Genova.
  • 11 Agosto 1975: La peggiore grandinata di tutti i tempi su Genova, specie ad Est di Cornigliano (A Sestri solo un violento temporale, con 60 mm). Dal pomeriggio, una serie di violentissimi temporali e nubifragi grandinigeni a ripetizione si scatena sulla città, specie in centro e in Val Bisagno. Grandine costantemente grossa come uova, con alcuni chicchi che sembrano quasi blocchi di ghiaccio, specie a Molassana.
  • 22-23-24 Agosto 1975: forti nubifragi su Genova con tornado il 23.
  • Inizio Settembre 1975: Una mattina disastrosa alluvione su tutto il levante ligure: colpite particolarmente Bogliasco, Sori e Deiva Marina.
  • 22 Luglio 1976: due nubifragi violentissimi su Genova. Nella notte 10 trombe d’aria si abbattono sulla città, con alberi sradicati a Brignole e danni enormi all’Ospedale Psichiatrico di Quarto. Il secondo nubifragio, nella tarda mattinata del 22, causa la piena del torrente Cantarena a Sestri e rischio straripamento.
  • Agosto 1976: nubifragi continui su Genova dal 10 del mese.
  • 15 Agosto 1976: tromba d’aria e nubifragi tra Varazze e Albisola.
  • 28-29 Agosto 1976: tremendo nubifragio per tutto il giorno sull’intera città di Genova.
  • 13 Settembre 1976: tremendo nubifragio in mattinata sul ponente genovese: allagamenti generalizzati.
  • Dal 1 Ottobre al 15 Novembre 1976: nubifragi continui su Genova.
  • Per tutto il 1977: nubifragi continui su tutta la Liguria.
  • 30-31 Luglio 1977: violentissimo nubifragio dal pomeriggio alla mattinata successiva, specie sul ponente genovese, con alluvione nel savonese.
  • 12 Agosto 1977: Disastrosa alluvione nella mattinata nel tratto di costa tra Finale e Albenga.
  • 27-28-29-30 Agosto 1977: tre giorni e mezza di diluvio su Genova e tutta la Liguria con tuoni e fulmini. Allagamenti generalizzati.
  • 6-7-8 Ottobre 1977: inizia nella tarda serata del 5 e prosegue per tutta la notte. Violento nubifragio la mattina del 6 mette sotto 1 m d’acqua Cornigliano e il centro storico. Dalla sera del 6 al mattino del 7 si scatena in Valle Stura e sommerge Campo Ligure e Rossiglione; dalla sera del 7 riprende su Genova e prosegue fino alle 12 dell’8. 500 mm caduti in tutta la città di Genova.
  • 8 Dicembre 1977: Tempesta su Genova: allagato completamente l’ospedale di S. Martino e tutta la zona levante.
  • Da fine aprile al 25 luglio 1978: continui nubifragi su Genova, specie quello duplice del 6 luglio, con tromba d’aria in serata.
  • 27 Marzo 1979: violento nubifragio su Genova e ponente nel pomeriggio.
  • 21 Settembre 1979: in serata alluvione a Sestri Levante e nubifragi su tutta la regione.
  • 12-13-14-15 Ottobre 1979: In quattro giorni cadono 500 mm di pioggia su tutta Genova e ancor di più nell’imperiese. Danni enormi.
  • Maggio 1980: nubifragi continui
  • 8 Giugno 1980: violentissimo nubifragio su Genova per tutto il pomeriggio. 108 mm. Allagamenti diffusi.
  • 16 Agosto 1980: nella notte su Genova si scatena un nubifragio di eccezionale intensità: allagamenti diffusi.
  • 22 Settembre 1980: in serata furioso temporale e nubifragio di grandine sulla Piana di Albenga: distruzioni enormi.
  • 11 Agosto 1981: in mattinata tre nubifragi consecutivi su tutta la città di Genova mettono in ginocchio la Val Polcevera.
  • 26-27 Settembre 1981: alluvione ad Imperia.
  • 23-4 Ottobre 1981: Nella notte dal 2 al 3 a Genova cadono quasi 400 mm di pioggia, ma per fortuna in 12 ore e non in 4 come Lunedì 4 Ottobre 2010. Altro tremendo nubifragio la sera di sabato 3.
  • 26 Novembre 1982: un diluvio si scatena nel tardo pomeriggio su tutta la città di Genova. Voltri allagata.
  • Da inizio marzo a fine giugno 1983: nubifragi continui.
  • 28 Giugno 1983: dalle 20 alle 21:30 un nubifragio di spaventosa violenza da Cornigliano verso Ponente. Pra e Voltri allagate.
  • Dal 16 dicembre 1983 a fine anno: piogge torrenziali sulla città di Genova.
  • Dal 3 Maggio al 9 Giugno 1984: nubifragi continui sulla città di Genova e nel resto della regione.
  • 23-24 Agosto 1984: colpita tutta la Liguria, con epicentri ad Albenga, Alassio, Genova e Deiva Marina. La sera del 23 terribile nubifragio su Genova, con ripresa in modo spaventoso dalle 10:30 alle 13 del giorno successivo (non ho mai più visto piovere in quel modo). Pra e Voltri allagate dai torrenti straripati. 500 mm a Voltri, 350 a Sestri e 250 in centro.
  • Ottobre 1984: nubifragi continui.
  • 30 Luglio 1987: il nubifragio si scatena dalle 14 alle 16, con 350 mm caduti a Sampierdarena, che subisce una tragica alluvione; 190 mm in centro di Genova, meno a ponente.
  • 23 Agosto 1987: nubifragio e alluvione nell’entroterra savonese.
  • 20 Aprile 1989: in mattinata violento nubifragio da Pra a tutto il centro di Genova. Inondato il sottopasso di Multedo.
  • 27 Agosto 1989: nubifragio su tutta la città di Genova dalle 9 alle 13, con alcuni straripamenti e molte zone allagate. In serata tromba d’aria alla Foce e diluvio su tutto il ponente. Circa 300 mm.
  • 17 Novembre 1989: l’alluvione si accanisce su Nervi e fino a Recco, risparmiando totalmente il resto di Genova.
  • 3-4 Ottobre 1990: dalla sera del 3 fino a tutto il pomeriggio del 4 cadono circa 300 mm di pioggia su Genova, specie a levante. Il Bisagno non straripa perché prima dell’evento era completamente in secca.
  • 13 Ottobre 1990: alluvione in Val Fontanabuona.
  • Da Ottobre a Dicembre 1990: nubifragi continui su Genova.
  • 11-12-13 Settembre 1991: quattro nubifragi distinti su Genova: uno nella tarda mattinata dell’11, uno nel pomeriggio dell’11, il successivo per tutta la notte tra l’11 e il 12, e l’ultimo la mattina del 13. Circa 400 mm caduti in tutta la città.
  • 29 Settembre 1991: nubifragio su tutta la città di Genova con alluvione a Nervi.
  • Ottobre 1991: nubifragi continui su Genova.
  • 21 Giugno 1992: violentissimo nubifragio su tutta la Riviera di Ponente.
  • 10 Settembre 1992: in mattinata alluvione ad Albisola.
  • 22 Settembre 1992: disastrosa alluvione a Savona e riviera a ponente della città.
  • 27 Settembre 1992: disastrosa alluvione sulla città di Genova. Inizia il diluvio alle 11 di quella domenica e prosegue fino alle 6; meno forte in serata. Colpito soprattutto il centro e Sturla. 800 mm nel bacino del Bisagno, 450 in centro, 300 a Sestri.
  • Ottobre 1992: nubifragi continui.
  • 25 Luglio 1993: violentissimo nubifragio in serata da Savona ad Albenga.
  • 8 Agosto 1993: il nubifragio del 25 luglio si ripete nelle medesime zone.
  • 6-7-8 Settembre 1993: nubifragi su tutta la regione. A Genova stato d’allerta.
  • 23 Settembre 1993: disastrosa alluvione nel ponente genovese. San Carlo di Cese devastata dal Varenna. Pegli particolarmente colpita, Voltri allegata da Leiro e Cerusa. Diluvio dalle 4 alle 15. 800 mm a San Carlo, 600 nel ponente e 400 a Sestri. Circa 300 in centro.
  • Autunno 1993: nubifragi continui.
  • 26 Giugno 1994: Alluvione a Voltri. Nubifragio violentissimo in serata da Cornigliano a Savona. Circa 400 mm d’acqua caduti nel bacino del Leiro, a Voltri.
  • Dal 31 agosto 1994 a tutto Settembre 1994: tornado il 31 agosto da Ventimiglia a Sestri Levante: a Genova si registra una raffica a 170 km/h, pioggia torrenziale ma di breve durata, danni enormi con alberi sradicati ovunque, specie in piazza Corvetto. Dopo, per tutto Settembre, nubifragi continui su tutta la regione.
  • Inizio Ottobre 1994: nubifragi a ripetizione su Genova
  • 4 Novembre 1994: disastroso nubifragio su Genova nel primo pomeriggio, dopo 4 giorni di pioggia ininterrotta. Un fulmine spegne la lanterna. Colpita soprattutto Sestri con devastazione dell’Esaote. I giorni successivi l’alluvione devasta il Piemonte.
  • 5 Novembre 1994: alluvione ad Albenga
  • 8 Agosto 1995: violenta tempesta su Genova con fortissimo nubifragio associato. Fulmini particolarmente intensi. Allagamenti diffusi. Settembre 1995: nubifragi continui su tutta la Liguria.
  • 6 Settembre 1995: alluvione ad Andora (SV)
  • 16 Settembre 1995: in serata nubifragio nel savonese e ponente genovese con epicentro ed alluvione alla Stoppani di Cogoleto. Fuoriuscite pericolose.
  • 4-5-6 Ottobre 1995: mentre su tutt’Italia splende il sole, un intenso scirocco porta piogge torrenziali su Genova (circa 400 mm). Colpite in primo tempo le delegazioni del ponente; verso fine evento il centro. Il 6 Ottobre nel pomeriggio grande devastazione a santa Margherita e Rapallo per una grave alluvione.
  • 12-13-14 Novembre 1995: pioggia torrenziale per tre giorni sulla città di Genova.
  • Estate 1996: dal 14 giugno nubifragi a ripetizione su Genova.
  • 11 Agosto 1996: il maltempo inizia dalla Riviera di Levante, dove Chiavari e Sestri Levante subiscono un violentissimo nubifragio nella tarda mattinata. Nel primo pomeriggio feroce nubifragio su Genova con ripetizione ancora peggiore nella notte, unito a forte grandinata. Fulmini intensissimi che bloccano la linea ferroviaria Genova – La Spezia. 340
  • 6-7 Ottobre 1997: violento nubifragio su Genova, a più riprese, dal tardo pomeriggio del 6 fino al primo pomeriggio del 7. Straripamenti ed allagamenti sparsi in città.
  • 7-8-9 Novembre 1997: nubifragi violenti a ripetizione su Genova, specie la mattina di domenica 9 novembre, quando si allaga Sampierdarena, ed io rimango due ore bloccato con la macchina all’imbocco della sopraelevata da Lungomare Canepa.
  • 27 Maggio 1998: violento nubifragio in mattinata sulla città di Genova.
  • 14 Luglio 1998: colpito il Voltrese, in particolare la Val Cerusa. Crolla un ponte sul Cerusa. Diluvio nella tarda mattinata.
  • 29 Settembre 1998: alluvione a Sanremo.
  • Fine Settembre/Ottobre 1998/Fino a metà novembre 1998: nubifragi continui su Genova, con straripamenti in zona Quezzi e in Valle Scrivia.
  • 12 Agosto 1999: in mattinata violentissimo nubifragio su Genova con proseguimento nel pomeriggio. Devastato il mercato coperto di Via XX Settembre.
  • Dal 20 settembre a tutto ottobre 1999: nubifragi continui su Genova.
  • 6 Novembre 1999: nel primo pomeriggio si scatena l’inferno su tutta la Liguria. Pioggia torrenziale, fulmini a ripetizione e vento ciclonico con punte di 150 km/h. Non straripa nessun torrente, ma la devastazione è grande e memorabile. 341
  • 25 Marzo 2000: in serata violentissimo nubifragio su tutta Genova, con eccezionale grandinata nella zone est (specie Marassi e Staglieno)
  • 5-6 Agosto 2000: su tutta la Liguria nubifragi e temporali di forte intensità; numerosi allagamenti.
  • 31 Agosto 2000: alle 18 il cielo diventa nero sulla città e si scatena un violentissimo temporale di un’ora e mezza, con intensissime scariche elettriche e pioggia torrenziale. Allagamenti ovunque.
  • Ottobre/Novembre 2000: nubifragi continui sulla città di Genova.
  • 15 Ottobre 2000: alluvione ad Albenga.
  • 6 Novembre 2000: Tutta la Liguria interessata da violenti e continui nubifragi. Alluvione da Alassio verso ponente, fino al confine francese.
  • 13 Novembre 2000: altra violenta perturbazione su tutta la Liguria: alluvione nell’imperiese.
  • 16 Novembre 2000: altra alluvione nell’imperiese.
  • 23 Novembre 2000: mentre l’Imperiese subisce una delle sue peggiori alluvioni (la quarta in due settimane), su Genova cadono circa 300 mm di pioggia, con Polcevera al limite e allerta 3 dal tardo pomeriggio. Diverse esondazioni.
  • Per tutto il 2002: nubifragi continui su Genova, specie a inizio maggio, inizio giugno, 6 luglio (tromba d’aria), e soprattutto l’intero mese di agosto, con terribile temporale la notte tra l’8 e il 9 Agosto. A Settembre cadono circa 300 mm e ugualmente ad Ottobre. Novembre totalizza 750 mm e dicembre 250 (nubifragi continui). In tutto l’anno cadono a Genova 2382 mm di pioggia (contro i normali 1500); nel ‘900 non si erano mai raggiunti, e bisogna risalire al 1872, quando ne caddero 2700 circa.
  • 22 Settembre 2002: nel pomeriggio alluvione a Cogoleto.
  • 26 Novembre 2002: Diluvio per tutta la notte su Genova. Colpito il centro e il levante. Varie esondazioni. Il Bisagno è al limite.
  • Dal 30 ottobre a tutto dicembre 2003: nubifragi continui e stati d’allerta su Genova, specie il 31 ottobre, e il 30 novembre/1 dicembre.
  • 11 Agosto 2005: tremendo nubifragio sulla città di Genova, con massimi nel voltrese.
  • 11 Settembre 2005: nella notte alluvione a Savona.
  • Agosto 2006: nubifragi continui su Genova.
  • 13 Agosto 2006: La grandinata più spaventosa degli ultimi vent’anni su Genova, con vento violentissimo ed intensissima attività elettrica. Si scatena nella serata una vera e propria tempesta di grandine con fulmini continui e intenso bagliore. In un’ora cadono in alcune zone 200 mm di pioggia. Allagamenti diffusi.
  • 16-17 Agosto 2006: nella notte cadono 360 mm nel Voltrese; la notte successiva violentissimo nubifragio nel ponente genovese e, in mattinata, disastroso nubifragio in centro di Genova, con varie esondazioni e numerosissimi allagamenti.
  • 14-15 Settembre 2006: cadono complessivamente 250 mm di pioggia in 12 ore sulla città di Genova. Nel pomeriggio del 15 un vero e proprio tifone si scatena su Genova, con epicentro nel voltrese.
  • 25 Settembre 2006: violentissimo nubifragio su tutto il Savonese con vari straripamenti.
  • 4 Ottobre 2006: violento nubifragio nel primo pomeriggio sul ponente genovese, con epicentro a Sestri.
  • 1 Giugno 2007: spaventoso nubifragio sulla città con epicentro nella zona di Levante. Esonda il Nervi e crollano tratti della relativa passeggiata a mare
  • 8 Agosto 2007: violentissimo nubifragio a La Spezia.
  • 14 Agosto 2007: si ripete il nubifragio a La Spezia.
  • Dal 10 maggio al 17 giugno 2008: nubifragi continui su Genova, con vento violentissimo in diverse occasioni: sera del 30 maggio e intorno a mezzogiorno dell’8 giugno, accompagnato da violente scariche elettriche.
  • 16 Giugno 2008: potente nubifragio nella notte con quantitativi tra i 140 e i 220 mm su tutta la città di Genova. Allagamenti diffusi.
  • Fine ottobre/Novembre 2008: nubifragi continui su Genova.
  • Ottobre/Novembre 2009: nubifragi continui su Genova.
  • 9 Ottobre 2009: su Varazze cadono in 8 ore 361 mm di pioggia.
  • 31 Dicembre 2010: alluvione nello spezzino. Straripa il Magra.
  • Maggio 2010: continui nubifragi su Genova ponente con epicentro nel voltrese, ad est di cornigliano pioggia normale. 345
  • 19 Giugno 2010: nubifragio di due ore nel tardo pomeriggio su centro e ponente di Genova. In zona Voltri caduti oltre 200 mm. allagamenti ovunque.
  • 13 Agosto 2010: tremendo nubifragio nella notte su Genova: 220 mm nella zona di Castelletto e dai 100 ai 300 mm su tutta la città.
  • 7 Settembre 2010: nubifragio di enormi proporzioni su tutta la città di Genova. Cadono in 2 ore 220 mm di pioggia, con allagamenti ovunque. Eccezionali scariche elettriche. Pegli allagata. A lume di candela da Betty e Tony.
  • 4 Ottobre 2010. Intense pioggie su tutta Genova. A Sestri, in sole 4 ore, cadono 419 mm d’acqua. Meno nelle altre zone. Sestri devastata dall’alluvione e molto colpita anche la Val Polcevera. .
  • 22/23 Dicembre 2010. Nella notte, intense piogge e tramontana scura, con accumulo tra i 60 mm del centro e 130 mm di Sestri. Allagamenti diffusi.
  • 4/5 Luglio 2011. Dalle 19:30 alle 21:30 del 4 un violentissimo temporale scarica su Sestri e Pegli 131 mm di pioggia. Dopo alcune ore, nella notte, altro violento temporale. In tutto cadono su Sestri 156 mm. Per capire la forza dell’evento, considerare che ad Asti la media annuale è 610 mm, e che la media sestrese di Luglio (il mese meno piovoso dell’anno) è 56 mm.
  • 4 Settembre 2011. La Riviera di Levante è colpita da un violento nubifragio che scarica sino ad oltre 200 mm in poche ore, specialmente nella zona del Promontorio di Portofino. 346
  • 25 Ottobre 2011. Le Cinque Terre e la Val Di Vara sono colpite da una tragica alluvione. Il temporale autorigeneranti si scatena nelle ore del pomeriggio: 300 mm a Monterosso e Vernazza, oltre 500 mm a Brugnato.
  • 4 novembre 2011. Il disastro di pochi giorni fa, con oltre 550mm a Quezzi. Qui il riepilogo delle piogge nelle varie zone di Genova, venerdì scorso.