Piogge alluvionali tra Ragusano e Siracusano, situazione critica: mobilitati i Vigili del Fuoco

MeteoWeb
I temporali in atto nella Sicilia sud/orientale e nel Canale: sono molto intensi!

Sta continuando a diluviare nell’estrema Sicilia sud/orientale, dove nel pomeriggio/sera odierno i fenomeni si sono ulteriormente intensificati. Piove in modo intenso soprattutto nelle zone di confine tra le due province, nell’area più sud/orientale dell’isola. Negli ultimi due giorni Ispica ha superato i 240mm di pioggia, Canicattini Bagni è arrivata a 170mm, Lido di Noto a 160mm, Sortino a 150mm, Palazzolo Acreide a 135mm, Scicli a 110mm, Francofonte e Noto a 100mm, Pachino a 77mm, Ciane a 71mm, Santa Croce Camerina a 70mm, Lentini a 58mm, Chiaramonte Gulfi a 52mm, Vittoria a 55mm.
Nei due capoluoghi di provincia continua a piovere. Ragusa ha raggiunto i 70mm, Siracusa pochi minuti fa era a 62mm. Trattasi di quantitativi considerevoli.

Nelle zone interne delle due province diverse squadre dei Vigili del Fuoco sono impegnate per fronteggiare una situazione già critica: numerose frane stanno interessando molti costoni degli Iblei e alcune strade sono chiuse; ingenti i danni e gravi disagi per la viabilità, anche nelle arterie non interessate da smottamenti che, comunque, sono dei fiumi in piena.
La cosa più preoccupante è che in queste aree continuerà a piovere per altre 18-24 ore, localmente in modo intenso e con altri temporali. Si tratta di piogge alluvionali che stanno provando il territorio Ragusano e Siracusano.
Non mancheranno ulteriori aggiornamenti, continuate a seguirci.