Spettacolare arcobaleno per ore su Reggio Calabria: foto e didattica di un fenomeno così suggestivo

    /
    MeteoWeb

    Tra le 13:50 e le 15:30, nello Stretto di Messina e in modo particolare a Reggio Calabria, un meraviglioso arcobaleno doppio, molto luminoso, ha dato spettacolo tra terra e cielo. L’affascinante fenomeno è stato visibile per quasi due ore e, soprattutto a Reggio, in tanti se ne sono accorti e l’hanno ammirato stupiti ed emozionati non tanto dall’arcobaleno in sè, quanto dalla sua spettacolarità e accesissima luminosità. Dopo il bolide luminoso avvistato ieri pomeriggio e lo spettacolo dell’Etna di stamattina, quest’altro evento ha destato suggestioni ed emozioni anche negli appassionati di meteorologia locali, amanti della natura in generale e non solo dei fenomeni meteo estremi. “Quest’arcobaleno è bello quasi quanto un temporale” ha detto uno di loro, che ci ha segnalato in redazione l’avvistamento dell’arcobaleno, di cui pubblichiamo una serie di fotografie scattate tra le 15:00 e le 15:15 proprio nella zona centrale della città.

    Ma che cos’è l’arcobaleno e come si forma?
    Si tratta di fenomeno ottico che si verifica quando i raggi del sole attraversano le gocce d’acqua in sospensione durante un rovescio di pioggia o, più frequentemente, durante un temporale. La visione dei colori è la conseguenza della dispersione e della rifrazione della luce solare contro le pareti delle gocce stesse.

    Viene visto come un arco multicolore, rosso al suo estremo esterno e viola al suo estremo interno. La sequenza completa dei colori è la seguente: rosso, arancione, giallo, verde, azzurro, indaco e violetto. In realtà i colori dell’arcobaleno sono sei, ma viene aggiunto l’indaco, che in realtà non è un colore e che è semplicemente una sfumatura del viola, semplicemente per arrivare al numero sette che, da sempre, è considerato più solenne ed è ormai diventata una tradizione.

    L’episodio odierno di Reggio si è verificato mentre il sole, da ovest, ha illuminato le gocce d’acqua di un intenso scroscio di pioggia che ha interessato l’Aspromonte proprio a ridosso della città calabrese dello Stretto, dove c’è stata solo un pò di pioggia debole (invece a Villa San Giovanni e Catona ha piovuto in modo più intenso). E’ l’inizio di un peggioramento che tra oggi pomeriggio e domattina porterà piogge, freddo, forti venti e qualche temporale prima del deciso miglioramento atteso per la Notte di San Silvestro e il giorno di Capodanno, quando splenderà il sole.