Allerta meteo, da domani emergenza neve: scatta il “piano” sulle autostrade di tutt’Italia

MeteoWeb

A partire da domani tutte le previsioni meteo indicano uno scenario potenzialmente critico con precipitazioni nevose anche a bassa quota che potrebbero interessare, da nord a sud e per piu’ giorni, gran parte del territorio nazionale e della rete stradale e autostradale. Autostrade per l’Italia e’ pronta ad affrontare l’eventuale emergenza con tutta la macchina organizzativa in piena efficienza e con riserve di uomini, mezzi e cloruri adeguate per garantire piena e ininterrotta operativita’ fino a cessato allarme (complessivamente oltre 2.000 mezzi e 5.000 operatori). Per assicurare la percorribilita’ delle autostrade in situazioni che potrebbero rivelarsi molto critiche dal punto di vista meteorologico e’ importante che gli automobilisti adottino comportamenti responsabili in prevenzione e durante il viaggio. In particolare: 1. non mettersi in viaggio se il veicolo (leggero o pesante) non e’ in perfetta efficienza o privo di dotazioni adeguate; 2. informarsi sempre sulle condizioni di transitabilita’ dei diversi tratti autostradali e della rete stradale esterna di interesse prima di mettersi in viaggio (sito autostrade.it; RTL 102.5; Isoradio; Viaradio digital; Call Center Viabilita’ al 840.04.2121) sito www.autostrade.it 3. se si dispone delle sole catene, montarle solo in caso di assoluta necessita’ e mai sulle corsie di scorrimento o in corsia di emergenza. 4. agevolare l’azione dei mezzi sgombraneve e spargisale; non superarli e accodarsi ad essi a distanza di sicurezza 5. guidare con attenzione e prudenza; velocita’ moderata e costante, evitare manovre o frenate brusche, mantenere la distanza di sicurezza dal veicolo che precede 6. seguire le eventuali indicazioni e suggerimenti comunicati con la segnaletica o i pannelli a messaggio variabile 7. ascoltare ed eseguire senza esitazioni eventuali disposizioni del personale su strada e della Polizia Stradale in caso di deviazioni di itinerario o fermi temporanei sulle carreggiate, che sono sempre finalizzati a garantire la migliore gestione dell’emergenza.