Allerta Meteo: tra oggi e domani prima sfuriata di gelo e neve sull’Italia, tutti i dettagli

MeteoWeb

Dopo il maltempo del weekend e dei giorni scorsi, la seconda perturbazione sta già interessando il nostro Paese con le prime nevicate, al momento ancora deboli, al centro/nord e condizioni di tempo instabile un pò ovunque.
Questa perturbazione entrerà nel vivo nelle prossime ore, tra la serata odierna e la giornata di domani, provocando precipitazioni copiose in tutto il Paese come abbiamo già potuto vedere nel corso dei precedenti aggiornamenti del nostro MeteoNotiziario in cui abbiamo pubblicato i bollettini di allerta della protezione civile e dell’aeronautica militare.
Oltre al maltempo, sta irrompendo da nord/est il primo freddo gelido, per ora limitato alle Regioni centro/settentrionali.

La perturbazione si approfondirà fino ad almeno 1003 millibàr specie nella giornata di domani sull’Italia centrale, portando abbondanti precipitazioni nevose proprio al centro/nord: le Regioni più colpite saranno Emilia Romagna, Toscana, Marche e Umbria, dove la neve cadrà copiosissima sin dalle coste e dalle pianure, a quote molto basse. Nevicherà in modo abbondante, però, su tutti i rilievi Appenninici, anche al centro/sud, però a quote più alte: oltre i 300/500 metri tra Lazio e Abruzzo, in calo fino ai 50/100 metri nella giornata di domani; oltre i 600/700 metri tra Molise, Campania, Puglia e Basilicata, oltre i 1.000/1.300 metri all’estremo sud, tra Calabria e Sicilia, dove arriveranno masse d’aria un pò più “calde” da sud/ovest.
Per quanto riguarda le grandi città, nevicherà tanto a Bologna, Firenze, Perugia ma anche sulle zone costiere, a Genova e Ancona, oltre che a Livorno, La Spezia e Rimini e, sempre nelle zone interne ma a bassissima quota, a Pisa, Grosseto, Siena, Modena, Reggio Emilia, Parma, Piacenza, Cervia, Forlì, Faenza, Imola, Terni, Ascoli, Macerata e altri centri minori.

Adesso è bene dar vita al nowcasting e per monitorare la situazione in tempo reale vi consigliamo le nostre pagine della diretta meteo: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Inviateci foto, video e segnalazioni all’indirizzo di posta info@meteoweb.it.