Cargo si spezza in una scogliera della Nuova Zelanda: rischio disastro ambientale

MeteoWeb

Un cargo arenatosi tre mesi fa su una scogliera della Nuova Zelanda si e’ spezzato e si rischia il disastro ambientale. La guardia costiera sta intervenendo per recuperare circa 60 tonnellate di carburante. Onde altre circa sei metri si sono abbattute sul cargo Rena, lo hanno rotto in due parti e hanno spinto il Centro emergenze nazionale a mobilitarsi in vista di una perdita in mare di carburante. Il cargo si era arenato sulla barriera Astrolabe il 5 ottobre scorso e da quel momento era partito il salvataggio dei circa 1.000 container a bordo.