Costa Concordia, domani inizia il recupero del carburante

MeteoWeb

Inizieranno domani le operazioni di recupero dai serbatoi della nave Costa Concordia arenata all’Isola del Giglio, delle 2.400 tonnellate di carburante. L’operazione, secondo quanto si apprende, ha avuto il via libera nel pomeriggio dopo l’incontro tra le autorita’ e i vertici della societa’ olandese Smit Salvage, incaricata dalla Costa di recuperare il carburante. L’operazione di rimozione del combustibile stivato nelle cisterne potrebbe richiedere dalle 2 alle 5 settimane di tempo; la durata dipendera’ anche dalle condizioni meteo, visto che un peggioramento potrebbe rendere piu’ difficoltoso il pompaggio. La Smit Salvage ha reso noto che ci sono gia’ 3 navi cisterna, 2 a Livorno e una a Piombino, disponibili a ricevere il travaso di carburante.