Costa Concordia: naufrago russo aggredisce addetto della compagnia

MeteoWeb

Saltano i nervi ad un naufrago di nazionalita’ russa ed a farne le spese e’ un addetto della Costa Crociere. E’ successo in mattinata all’hotel Hilton dell’aeroporto di Fiumicino, dove sono ancora ospiti oltre un centinaio di naufraghi di varie nazionalita’ e dove altri potrebbero arrivare nelle prossime ore. L’episodio e’ avvenuto nella hall dell’albergo, dove c’e’ il punto informativo e di smistamento allestito da Costa Crociere, dalla protezione civile e dall’albergo. A quanto si e’ appreso, il russo, per motivazioni in via di accertamento legate, a quanto sembra, ad una richiesta per il figlioletto, improvvisamente si e’ scagliato contro l’addetto della compagnia, con dei pugni. L’uomo e’ stato bloccato da agenti di polizia ed operatori della protezione civile. L’addetto e’ stato medicato nell’albergo e risulta dolorante ad una spalla. L’episodio non ha mancato di suscitare apprensione tra gli addetti impegnati nel servizio di informazioni e raccolta dei naufraghi e in altri naufraghi stessi. Sono intervenuti i funzionari della polizia di frontiera, che stanno accertando come sia andati i fatti.