Costa Concordia, piccole chiazze di combustibile “leggero” intorno all’isola del Giglio

MeteoWeb

Gli elicotteri che hanno sorvolato in mattinata la zona del naufragio della Costa Concordia all’Isola del Giglio hanno segnalato qualche chiazza di combustibile attorno alla nave. A quanto si e’ appreso si tratta di combustibile ‘leggero’ attribuibile a diesel o ad acque reflue di sentina, in grado di evaporare. Sul posto sono intervenuti i piccoli mezzi del servizio anti inquinamento del ministero per l’Ambiente con panni assorbenti e si stanno posizionando attorno alla Concordia 100 metri di materiale di contenimento per prevenzione. Ma la preoccupazione maggiore e’ rivolta al combustibile ‘pesante’ della nave che al momento risulta al sicuro.