Costa Concordia, società olandese pronta da domani a pompaggio del carburante

MeteoWeb

La societa’ olandese Smit Salvage ha annunciato di essere pronta a iniziare domani il pompaggio del carburante dalla nave da crociera Costa Concordia, naufragata venerdi’ scorso davanti all’isola del Giglio. Lo ha dichiarato il direttore delle operazioni della societa’, Kees van Essen, secondo il quale il pompaggio potrebbe durare dalle due alle quattro settimane. Oggi e’ previsto un incontro fra i rappresentanti della Smit Salvage, le autorita’ marittime italiane, i proprietari della nave e i rappresentanti delle assicurazioni, per decidere l’esatto inizio delle operazioni. Secondo van Essen, il pompaggio del carburante potra’ avere luogo anche simultaneamente alla ricerca dei dispersi. Interpellato sui rischi di dispersione del gasolio in mare, il direttore della Smit Salvage ha avuto parole rassicuranti, affermando che ”per il momento” non ci sono falle nei serbatoi, ma aggiungendo che ”i rischi ambientali sono sempre possibili”. La societa’ olandese, filiale del gruppo di dragaggio Royal Boskalis Westminster, e’ stata incaricata dalla Costa Concordia di rimuovere le 2.380 tonnellate di carburante che si trovano ancora sulla nave.