Energia: approvate 47 nuove proposte per la promozione dell’efficienza

MeteoWeb

L’Autorita’ per l’Energia ha approvato 47 nuove proposte per la promozione dell’efficienza energetica nell’ambito del meccanismo dei certificati bianchi. Gli interventi, per circa il 95% concentrati nel settore industriale, permetteranno una riduzione di consumi stimata di oltre 800mila tonnellate equivalenti di petrolio nei prossimi 5 anni. Le nuove proposte approvate favoriscono la diffusione di tecnologie strutturali in grado di generare risparmi energetici ed economici a favore dei consumatori e del Paese per molti anni, come previsto dalle nuove linee guida recentemente introdotte dall’Autorita’ in tema di efficienza enegetica. La maggior parte degli interventi riguarda l’ottimizzazione degli impianti (valore medio pari a 5,3 ktep/anno) e l’introduzione di componenti piu’ efficienti, con un valore di risparmio medio pari a 3,6 ktep/anno. Secondo le stime fornite dall’Autorita’ per l’Energia, i 47 progetti consentiranno risparmi medi annui pari a circa 160.000 tep, di cui circa 55mila tep/anno per risparmi di energia elettrica, quasi 43.500 tep/anno per risparmi di gas naturale e quasi 72.500 tep/anno per risparmi di altre forme di energia per usi diversi dall’autotrazione. Oltre il 70% di questi risparmi verra’ conseguito grazie agli interventi proposti dalle societa’ di servizi energetici (Esco, oltre il 20% dai soggetti con obbligo di nomina dell’energy manager e circa il 5% direttamente dai distributori di gas o energia elettrica.