Frane sulle Alpi svizzere nella scorsa settimana

MeteoWeb
Le alpi svizzere

Circa quattro milioni di metri cubi di roccia sono crollate nella scorsa settimana nella zona del pizzo Cengalo del cantone dei Grigioni, in una enorme frana avvenuta nelle Alpi svizzere. Le abitazioni più vicine si trovano in Val Bregaglia, a pochi chilometri di distanza, così le autorità non pensavano di segnalare l’incidente. Prima dell’incidente enormi boati erano stati uditi nella parte superiore della parete Nord del pizzo Cengalo, a 3369 m s.l.m. al confine tra la Valmasino e la Val Bondasca. Non dimentichiamo che la Svizzera è interessara da una lieve ma continua attività sismica negli ultimi mesi in una regione solitamente e storicamente poco sismica.