Grande gelo in Jakuzia, termometri fino a -50°C

MeteoWeb

La regione russa della Jakuzia sta battendo i denti, a causa della seconda forte ondata fredda della stagione che ha avvicinato i termometri ai -50°C, mandando in tilt alcuni impianti di rilevamento delal temperatura. A Yakutsk, il freddo è accompagnato da una fitta nebbia, a causa della quale gli automobilisti devono viaggiare con le dovute precauzioni. Ieri le aule delle scuole sono rimaste deserte e sono stati annullati tutti gli impegni scolastici per gli studenti di tutt gli istituti, ma i meteorologi prevedono un aumento delle temperature (fino a -40°C) e un miglioramento della situazione nel fine settimana. Le temperature Siberiane hanno congelato di alcuni fiumi fino ai fondali, e per evitare inondazioni catastrofiche in primavera, bisogna agire sin da ora. Il governatore Sergey Shoigu ha già stabilità di discutere le misure di prevenzione su quest’eventualità alla prima conferenza di quest’anno con le regioni.