Grande gelo nella pianura Veneta, sottozero da 3 giorni con galaverna e neve chimica: le foto

    /
    MeteoWeb

    Continua a fare freddissimo nell’Italia nord/orientale e in modo particolare nel Veneto, dove ieri si sono verificati tanti fenomeni di galaverna e neve chimica. Anche oggi le temperature si mantengono gelide, tanto che in alcune zone della pianura non si supera il “muro” degli zero gradi centigradi da oltre 82 ore. A Fiesso D’Artico, ad esempio (siamo nella pianura Veneziana, a 9 metri di altitudine sul livello del mare), le minime erano gelide già dal 12 dicembre ma nelle ore diurne le massime arrivavaon facilmente fino a +9/+10°C. Invece il 17, a fronte di una minima di -4,7°C la massima s’è fermata a +0,1°C e poi il 18 gli estremi sono stati -4,0°C / -0,4°C, e ancora ieri, il 19, abbiamo avuto -3,9°C di minima e -1,4°C di massima. Stamattina la minima è scesa ancora una volta a -3,9°C.
    Le fotografie che pubblichiamo sono state scattate ieri proprio tra Fiesso d’Artico (VE), Perarolo di Vigonza (PD), Noventa Padovana (PD), la zona est di Padova, area Peroni, e Breganze (VI). In queste aree, come possiamo vedere, s’è verificato il fenomeno della galaverna e anche quello della neve chimica!