Incidente Costa Concordia, ecco la traiettoria della nave: “grande manovra dopo l’impatto, ha salvato migliaia di vite umane”

MeteoWeb

Gli ultimi attimi della nave sono stati ricostruiti secondo le immagini dell’Ais (Automatic Identification System). E Giovanni Luca Barbera, direttore per il Mediterraneo della compagnia di navigazione svedese Wallenius, le ha commentate con l’ANSA, sostenendo che non sono state le correnti del mare, ma ”una manovra di salvataggio”, a far accostare la Concordia all’isola del Giglio dopo che aveva sbattuto contro le Scole. ”Il comandante ha effettuato la migliore manovra per evitare l’affondamento della nave e salvare molte vite umane”.