Incidente Costa Concordia, i dispersi potrebbero essere 24

MeteoWeb

Potrebbe salire a 24 il numero dei dispersi nel naufragio della nave Costa Concordia. Fino a qualche ora fa il numero, fornito dalla Prefettura, e’ di 16 persone mancanti all’appello. Fonti governative tedesche hanno parlato di almeno 10 dispersi provenienti dalla Germania, probabilmente 12. All’appello mancano anche 2 passeggeri di nazionalita’ statunitense, come reso noto dall’ambasciata Usa in Italia e anche 4 francesi, come fa sapere da Parigi il portavoce del ministero degli Esteri. Sarebbero quindi 19 gli stranieri dispersi. Tra gli italiani, sarebbero 5 le persone mancanti all’appello. Tra di loro dovrebbero esserci i riminesi William Arlotti, 30 anni e sua figlia di 5 anni; 2 siciliane, Maria Grazia Trecanico e l’amica Luisa Virzi’ e la giovane sposa di Cavaglia’ (Biella), Maria D’Introno, 30 anni, partita con la Costa Concordia insieme ai cognati e ai genitori del marito che festeggiavano le nozze d’oro. Tutti si sono salvati raggiungendo la riva a nuoto, mentre Maria era l’unica a non saper nuotare e ad avere paura dell’acqua.