Incidente Costa Concordia, la nave è monitorata da un esperto che nel 2009 previde le frane del 2011 sulle Cinque Terre

MeteoWeb

Nicola Casagli, l’esperto dell’Universita’ di Firenze chiamato dal Dipartimento di Protezione Civile a monitorare i movimenti di Costa Concordia previde nel 2009 quanto e’ successo nelle Cinque Terre nel 2011. ”Come pool di Scienze della terra – ha detto Casagliabbiamo sempre tenuto d’occhio quel territorio cosi’ fragile dove hanno costruito troppo e ovunque. Nel 2009 dissi che sarebbe successo” prevedendo cosi’ il collasso geologico della zona.