Incidente “Costa Concordia”: l’allarme è arrivato intorno alle 21:45

MeteoWeb

Abbiamo sentito l’allarme di falla alle 21,45. Viene dato con due fischi lunghi ed è un segnale a tutto l’equipaggio a bordo. Siamo rimasti calmi per non creare il panico fra i passeggeri e sperando, come avviene in queste situazioni, che i tecnici riparassero l’avaria senza ulteriori problemi“. Così una giovane animatrice della Costa Crociere racconta il primo momento dell’allarme quando è iniziato l’incidente della nave Costa Concordia. “L’ordine di abbandono – ha aggiunto la donna – è arrivato circa due ore più tardi, ma non saprei dire esattamente quando. Comunque sono stati lanciati i sette fischi brevi che segnalano di dover evacuare. Io sono riuscita a scendere alle 2,30 circa di questa notte“.