Incidente Costa Concordia: parte della scatola nera è ancora sotto il mare

MeteoWeb

Parte della ‘scatola nera’ della nave Costa Concordia si trova ancora dentro il relitto, sotto il mare e per recuperarla sara’ necessario l’intervento di tecnici altamente specializzati di un’azienda tedesca. E’ quanto si apprende dalla Procura di Grosseto mentre presso la Guardia Costiera di Livorno si sta analizzando l’altra parte del dispositivo che invece e’ stato recuperare presto dalla nave. Questa meta’ si trova in locali difficilmente raggiungibili e per prenderla servono degli specialisti. Secondo quanto spiegato, si tratta di un hardware che contiene informazioni sensibili relative alla conduzione della nave che, una volta elaborati, potranno consentire una lettura completa di quanto e’ accaduto. Secondo fonti inquirenti, la parte disponibile adesso comunque e’ gia’ idonea a dare un forte impulso alle indagini e una prima relazione e’ attesa nei prossimi giorni.