Incidente Costa Concordia, riunito il comitato scientifico della protezione civile

MeteoWeb

Riunito dalle 8.30 il Comitato scientifico della Protezione Civile che sta esaminando i dati provenienti dalle strumentazioni che ‘leggono’ i movimenti di Costa Concordia. Il Comitato presieduto dal professor Nicola Costagli cerca di capire se il movimento dello scafo fa parte di un assestamento strutturale oppure di un progressivo inabissamento. I dati sono forniti da alcuni laser, scanner e prismi topografici installati per controllare la nave.