Incidente Costa Concordia, superstite salvato dopo 36 ore: “sono finiti due incubi”

MeteoWeb

Tutto bene, sto bene, sono finiti due incubi, non uno“. Queste le prime parole di Marrico Giampetroni, il capo commissario di bordo salvato poco prima delle 13 dalla nave Costa Concordia, dove era rimasto intrappolato per 36 ore. La breve battuta e’ stata raccolta dall’inviato del TgCom24. Giampetroni e’ stato salvato con un’operazione spettacolare: e’ stato messo su una barella e immobilizzato, quindi caricato su un elicottero dei vigili del fuoco con un verricello, e ora si trova da poco nell’ospedale di Grosseto. L’uomo e’ ferito a una gamba e verra’ sottoposto a tutti i controlli del caso.